postheadericon Video News del 20/03/2013

Video News Guarda il Video
Sanità nelle Marche, ecco la proprosta di riordino
Consigli comunali di Tolentino e Fermo
Crisi Best a Cerreto d'Esi, cassa integrazione e mobilità per i lavoratori
Nuovo volo da Ancona per Mosca
Ultimo appuntamento per la rassegna Popcrime
Spacca alla fiere del turismo e della calzatura
Disposto d'espianto degli organi per la giovane 21enne di Filottrano
La Pro Loco di San Severino ha un nuovo presidente
Imprenditore fermano costruirà un impianto fotovoltaico in Serbia
Papa Francesco in Piazza San Pietro saluta un disabile maceratese
Consiglio Comunale aperto a Recanati per la situazione dell'ospedale
Lavoratori della sanità, interviene il consigliere Dino Latini
Operazione Lost pay: sequestri in tutta Italia e a Macerata
L'Opera festival di Macerata si presenta a Mosca
Investito un bimbo a Macerata
Domani si celebra la giornata della poesia
Week end con i musei aperti per le giornate FAI di primavera
Domani incontro al collegio dei geometri di Macerata
Accreditamento per l'istituto Mattei di Recanati
Inaugurazione del nuovo auditorium del Castello della Rancia
Buoni mensa scolastici in vendita in diversi punti settempedani
Camerino, truffe a furti scoperte dai carabinieri
Incidente sul lavoro a Chiaravalle. Grave un operaio




Sanità nelle Marche, ecco la proprosta di riordino
La proposta di riordino della sanità marchigiana è ora nero su bianco. L'assessore regionale alla salute Mezzolani e il direttore generale dell'Asur Ciccarelli hanno presentato il prospetto ai sindacati: la proposta il taglio di 551 posti letto, che così consente di rientrare nei parametri imposti dal governo, è stata equamente distributa su tutti gli ospedali della regione.
Sette ospedali diventano strutture a zero posti letto, in pratica saranno superambulatori: Fossombrone, Cagli, Sassoferrato, Chiaravalle, Matelica, Montegiorgio e Sant'Elpidio a Mare.
Secondo le indicazioni, manterranno un medico in orario diurno e una guardia medica in orario notturno. Al pari di altre sei strutture trasformate in case della salute, che potranno contare sui posti letto per lungodegenti. Sono Sassocorvaro, Loreto, Cingoli, Recanati, Tolentino e Treia.
Subiscono sforbiciate più o meno conistenti invece gli ospedali principali. Gli ospedali riuniti di Ancona e quello di Fabriano perdono qualche numero per gli acuti e guadagnano per la lungodegenza, a Macerata e Camerino vengono assegnati più posti per acuti, a Civitanova, invece, vengono soppressi. L'ospedale che esce meglio dalla rifora è quello di Fermo, con un segno più sia per gli acuti che per la lungodegenza.
Il taglio dei18 reparti e dei 450 dipendenti a tempo determinato verrà deciso con la contrattazione nelle singole aree vaste. Nel comparto, formato da 26 ospedali, i dipendenti sono 20 mila e i precari 1500.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Consigli comunali di Tolentino e Fermo
Il Presidente del Consiglio Comunale Mauro Sclavi ha convocato per domani una nuova seduta consiliare.
Questi gli argomenti iscritti all'ordine del giorno:
il consigliere del movimento 5 stelle Mercorelli ha presentao una interrogazione relativa alla convenzione U.S. Tolentino e garanzia fidejussoria).  
Si discuterà poi sulla modifica del regolamento per il funzionamento del Consiglio comunale e della vendita della Farmacia comunale. Un altro punto riguarda la chiusura dei rapporti tra Comune e gli Eredi Tassoni Gianfranco per gli espropri delle aree per insediamenti produttivi in zona “Le Grazie”.
Infine due mozioni, quella presentata dal Consigliere Riccio su “Condivisione dei principi contenuti nella convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne” e quella del Consigliere Mercorelli relativa al “Passaggio dell'illuminazione pubblica a led”.
Si riunisce domani anche l'assise comunale di Fermo.
La seduta tratterà la convenzione Quadro per la gestione associata delle funzioni e dei servizi socio-assistenziali e l'approvazione del piano attuativo Area Progetto n. 70 in via Virgilio in variante al PRG.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Crisi Best a Cerreto d'Esi, cassa integrazione e mobilità per i lavoratori
 
Si è conclusa la vertenza della Best di Cerreto d'Esi. Cassa integrazione per i 309 lavoratori dell'azienda, società di produzione di cappe aspiranti, fino a dicembre 2013 e contestuale mobilità di 110 addetti sui 125 inizialmente previsti, la cui uscita dall'azienda sarà regolata da incentivi all'esodo volontario.
Sono i contenuti dell'accordo raggiunto nell'ultima riunione in Regione. L'azienda si e' impegnata a investire nuovi capitali (902mila euro) e a riassumere i lavoratori in mobilita' se ce ne sara' l'opportunita'.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Nuovo volo da Ancona per Mosca
StarWriter
 
Grande new-entry all’Aeroporto delle Marche, pronto a decollare il volo Ancona-Mosca. A partire da giugno, per 18 settimane, un volo di andata e uno di ritorno collegheranno le Marche al principale aeroporto della capitale russa, il Domodedovo. La novità è stata resa nota a Mosca dal presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, che ha diviso la sua unica giornata russa tra la partecipazione alla Fiera della calzatura e alla Fiera internazionale del turismo, alla quale le Marche sono presenti con un proprio stand. Il volo Ancona-Mosca, dunque, sarà uno straordinario strumento di incoming turistico per le Marche, ma rappresenterà anche un importante collegamento al servizio dei numerosi imprenditori marchigiani che intrattengono relazioni economiche con la Russia.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Ultimo appuntamento per la rassegna Popcrime
Domani, giovedì 21 marzo, alle ore 17.00, al Castello della Rancia di Tolentino, ultimo appuntamento della rassegna “Popcrime, le idee di marzo” organizzata da Popsophia, dalla Camera Penale di Macerata e da Performance Strategies.
Questa volta protagonista dell'evento sarà Rashomonuna vera e propria pietra miliare della storia del cinema. Interverranno il filosofo Umberto Curi, l'avvocato penalista e ordinario di psicologia Guglielmo Gulotta e l'avvocato Vando Scheggia, Presidente della Camera Penale di Macerata.      

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Spacca alla fiere del turismo e della calzatura
 
''Risultati in linea con le aspettative; un'ottima vetrina per il made in Italy, che nell'impresa manifatturiera marchigiana ha il suo punto di forza''. Così il presidente della Regione Gian Mario Spacca all'Obuv di Mosca, la Fiera internazionale della calzatura. Con 130 imprenditori sui 220 italiani, la delegazione regionale e' la piu' rappresentativa. Spacca, visitando gli stand e confrontandosi con gli imprenditori marchigiani, li ha esortati a mantenere alta la motivazione imprenditoriale intorno al Made in Italy, vero punto di riferimento per il mercato globale. Di scena questi giorni a Mosca anche il Mitt, la Fiera internazionale dei viaggi e del turismo. Il governatore ha incontrato la folta delegazione marchigiana che ha ospitato 170 tour operator e 40 giornalisti russi, cui sono stati declinati i diversi “turismi” che la nostra regione è in grado di offrire.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Disposto d'espianto degli organi per la giovane 21enne di Filottrano
 
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



La Pro Loco di San Severino ha un nuovo presidente
 
Andrea Stortini è il nuovo presidente della Pro Loco di San Severino Marche. La sua nomina è stata ufficializzata in occasione della prima riunione degli eletti del sodalizio che ha affidato l'incarico di segretario a Egidio Pacella e quello di tesoriere a Chiara Trombetti.
Al nuovo presidente, Andrea Stortini, ed al presidente uscente, Francesco Cesari, il sindaco di San Severino Marche, Cesare Martini, ha inviato una lettera di ringraziamento e di auguri per la passata e la futura attività.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Imprenditore fermano costruirà un impianto fotovoltaico in Serbia
 
Un imprenditore fermano ha sottoscritto nei giorni scorsi un appalto del valore di oltre 1 miliardo e 500 milioni di euro per la realizzazione del Parco Solare Fotovoltaico più grande del mondo. Il progetto, denominato “Progetto Onegiga Serbia”, sarà realizzato in Lussemburgo. Si tratta di un'iniziativa senza precedenti: Onegiga sarà infatti composto da 100 parchi fotovoltaici del taglio di 10 MW di picco ciascuno, che verranno costruiti nel corso dei prossimi 4 anni. Per la realizzazione del progetto sarà utilizzata un'ex miniera di carbone in disuso, in parte già bonificata e pronta ad ospitare i primi impianti, messa a disposizione dal Governo Serbo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Papa Francesco in Piazza San Pietro saluta un disabile maceratese
 
Papa Francesco nel corso della cerimonia d'insediamento è sceso dalla jeep per salutare un disabile dietro la transenna. Lo ha accarezzato e gli ha sorriso per alcuni momenti. L'Unitalsi rivolge al Pontefice "un sincero ringraziamento per essersi fermato a salutare i disabili giunti in Piazza San Pietro ed in particolare per avere voluto abbracciare Cesare Cicconi, il 51enne di Castel di Lama bloccato a letto dagli 8 mesi di vita. In piazza oltre a 300 volontari anche oltre 200 disabili assistiti dall'Unitalsi.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Consiglio Comunale aperto a Recanati per la situazione dell'ospedale
 
Il prossimo fine settimana per la città di Recanati si preannuncia incentrato sul problema della sanità. Per sabato mattina infatti è stata convocava una nuova seduta del consiglio comunale aperto per discutere sull'ipotesi di riordino degli ospedali in regione. Il presidente del comitato Antonio Baleani, che da anni si batta per il mantenimento dell'ospedale cittadino Santa Lucia, chiama in causa le altre istituzioni e anche il Comune stavolta sembra intenzionato ad appoggiare il comitato per scongiurare la chiusura della struttura ospedaliera.  

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Lavoratori della sanità, interviene il consigliere Dino Latini
 
Il consigliere regionale Dino Latini scende in campo a difesa dei 450 dipendenti della sanità "precari", che sono finiti nel programma dei tagli alla sanità regionale.
Il consigliere regionale, per dare una risposta certa a questo problema, propone diverse soluzioni per reperire i fondi necessari a mantenere i posti di lavoro:
 
tagli alle indennità dei consiglieri regionali, tetto degli stipendi ai manager pubblici regionali, a cominciare da quelli  del servizio sanitario, revisioni delle pensioni già concesse ai consiglieri regionali anche in quiescenza;
taglio in altri settori dal bilancio della Regione;
riduzione di servizi regionali inutili

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Operazione Lost pay: sequestri in tutta Italia e a Macerata
 
 
E' arrivata fino a Macerata l'operazione 'Lost pay' della Guardia di Finanza, coordinata dalla Procura di Palermo, che ha portato al sequestro di72 agenzie di poste private. Le strutture si trovano nelle province siciliane, Macerata, Lecce, Reggio Calabria, Modena e L'Aquila. Sequestrati 180 conti correnti sui quali sono finiti circa 30 milioni in 18 mesi. L'indagine parte da denunce di cittadini che si sono visti sospendere la fornitura di luce, gas e telefono per il mancato pagamento di bollette.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



L'Opera festival di Macerata si presenta a Mosca
 
 
E' arrivata fino a Macerata l'operazione 'Lost pay' della Guardia di Finanza, coordinata dalla Procura di Palermo, che ha portato al sequestro di72 agenzie di poste private. Le strutture si trovano nelle province siciliane, Macerata, Lecce, Reggio Calabria, Modena e L'Aquila. Sequestrati 180 conti correnti sui quali sono finiti circa 30 milioni in 18 mesi. L'indagine parte da denunce di cittadini che si sono visti sospendere la fornitura di luce, gas e telefono per il mancato pagamento di bollette.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Investito un bimbo a Macerata
 
Investito da un'auto ieri pomeriggio a Macerata un bambino di 8 anni che stava giocando in strada col suo monopattino. Scendendo in via Pace forse non è riuscito a frenare in tempo e si è ritrovato sulla strada principale, dove proprio in quel momento un maceratese alla guida di un'auto non è riuscito ad evitare l'urto. Subito soccorso dal 118, il bambino ha riportato nell'impatto una frattura ad una gamba, oltre a diverse ferite sul viso e sul corpo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Domani si celebra la giornata della poesia
 
Giovedì 21 marzo in occasione della Giornata  Mondiale della Poesia, istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale Unesco nel 1999, dalle ore 11.00 alle ore 12.00 l'Associazione Culturale “San Ginesio” con il Centro di Lettura “Arturo Piatti” terrà un incontro con gli studenti delle classi seconde del Liceo Linguistico e del Liceo Scienze Umane di San Ginesio presso la Biblioteca dell'Istituto di Istruzione Superiore “Alberigo Gentili” di San Ginesio. L'evento si  prefigge di far riconoscere all'espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione, della comunicazione e della diversità linguistica e culturale. Gli organizzatori e gli attori della Compagnia Teatrale “San Ginesio” leggeranno pagine di poesia.         
 
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Week end con i musei aperti per le giornate FAI di primavera
 
Chiese, giardini, ville e sopratutto palazzi, alcuni chiusi da decenni.
Sono 52 nelle Marche i beni aperti al pubblico sabato e domenica prossima per la 21/a edizione della Giornata Fai di Primavera. L'iniziativa consente di visitare gratuitamente beni storici, in gran parte privati, di norma chiusi.
 
 
La Città di San Severino Marche aderisce alla 21esima Giornata di Primavera del Fai, il Fondo per l'Ambiente Italiano, in programma sabato 23 e domenica 24 marzo. Per l'occasione saranno aperte le porte di alcuni siti solitamente chiusi al pubblico ma anche quelle dei musei civici e dei principali monumenti cittadini. Ricchissimo il programma delle iniziative per quello che si presenta come un vero e proprio evento culturale e che avrà come tema: “Ireneo Aleandri e Severino Servanzi Collio. Architettura e mecenatismo nella San Severino neoclassica”. In occasione della Giornata Fai tutti gli ingressi ai principali musei cittadini saranno gratuiti.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Domani incontro al collegio dei geometri di Macerata
 
Si svolgerà domani (giovedì 21 marzo) nella sede del Collegio dei Geometri a Macerata il seminario organizzato in collaborazione con la Fondazione Regionale Collegi dei geometri delle Marche.
Il corso, che è inserito nel ciclo “Formiamoci”, è rivolto in particolare ai geometri a cui verranno riconosciuti due crediti formativi.
Titolo e tema del seminario: “I ponti termici dalla progettazione alla soluzione del problema della muffa”.
Obiettivo del corso è quello di affrontare il tema della valutazione e del calcolo dei ponti termici toccando sia gli aspetti di fisica tecnica che gli aspetti della normativa vigente.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Accreditamento per l'istituto Mattei di Recanati
 
L'istituto tecnico “Mattei” di Recanati ha ricevuto l'accreditamento quale agenzia di intermediazione per il lavoro, da parte del Ministero del Lavoro, era già nota da qualche settimana, ma ora c'è l'ufficialità dell'inizio delle attività orientamento e placement a seguito dell'approvazione di un progetto specifico finanziato con 30.000 euro. Gli studenti delle classi quinte e quarte potranno così beneficiare di servizi specifici e le imprese italiane ed europee, potranno conoscere nel dettaglio le competenze specifiche dei singoli studenti, attraverso il portale nazionale www.cliclavoro.it  Le iniziative verranno svolte in collaborazione con partner istituzionali molto qualificati, quali il Centro per l'Impiego di Civitanova e le Università di Camerino e Macerata.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Inaugurazione del nuovo auditorium del Castello della Rancia
 
Sabato 23 marzo, alle ore 17.00, al Castello della Rancia, verrà ufficialmente inaugurato il nuovo Auditorium, realizzato al primo piano dell'ala sud, che verrà intitolato all'On. Prof. Roberto Massi Gentiloni Silverj, scomparso lo scorso 9 dicembre. L'intitolazione del nuovo Auditorium prende anche spunto dal fatto che il Castello della Rancia fu acquistato a metà degli anni '70 proprio da Roberto Massi, all'epoca Sindaco della Città di Tolentino. Il nuovo spazio relazionale, dedicato a convegni, conferenze e spettacoli, è capace di ospitare fino a 150 persone.
Alle ore 17.30 è previsto il concerto del duo pianistico Gino Brandi e Carlo Mazzoli. Si ricorda che l'ingresso è libero e aperto a tutti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Buoni mensa scolastici in vendita in diversi punti settempedani
 
 
I buoni pasto delle mense delle scuole d'infanzia, primaria e secondaria di primo grado di San Severino Marche si potranno d'ora in avanti acquistare, per decisione dell' assessorato ai Servizi Sociali del Comune, oltre che presso la filiale di piazza Del Popolo di Banca Marche che svolge il servizio di tesoreria comunale, anche in alcune tabaccherie settempedane. D'ora in avanti, dunque, i settempedani potranno dire addio alle file in banca per l'acquisto dei buoni mensa, che potranno invece essere comperati anche in orari diversi da quelli dell'apertura degli sportelli.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Camerino, truffe a furti scoperte dai carabinieri
Un marito disoccupato, due figli minori da accudire e il mutuo da pagare. Per cercare di rimediare qualche soldo e tirare avanti la famiglia, una donna di Matelica ha pensato bene di rubare alcuni gioielli in un' oreficeria e di rivenderli ad un compro-oro. Circa un mese fa infatti, la donna si era recata in una gioielleria di Matelica mostrandosi interessata ad un acquisto La donna, poi, era riuscita ad impadronirsi di un bracciale e di un paio di orecchini per un valore di circa 2000 euro. In seguito alle indagini dei carabinieri di Camerino, la donna è stata rintracciata e denunciata.
 
I carabinieri di Camerino hanno anche denunciato per tentata truffa aggravata un uomo e una donna che avevano chiesto al parroco di Pioraco 700 euro inventando una storia strappalacrime. Il parroco ha fatto finta di credere alla storia, ma poi si è rivolto ai carabinieri. In base alle indagini, è stato appurato che con le loro truffe messe in atto in varie località del centro-nord Italia la coppia aveva raccolto 200 mila euro.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Incidente sul lavoro a Chiaravalle. Grave un operaio
 
È stato trasportato in eliambulanza all'ospedale di Torette ad Ancona, un addetto di un'impresa di autotrasporti.
Intorno a mezzogiorno, nello spazio antistante una ditta di Chiaravalle, alcuni operai stavano eseguendo le operazioni per scaricare da un camion un bombolone di gas di notevoli dimensioni. Per cause ancora al vaglio dei carabinieri e del personale dell'Ispettorato del lavoro, la cisterna è finita addosso ad uno dei manovali.
Sul posto anche i vigili del fuoco di Ancona.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito