No images
Seguici
fbtwyt
Home Video News del 26/03/2013

VideoTolentino è in onda con i seguenti canali:

 

VideoTolentino    LCN 14  (CANALE 14)

VideoTolentino3  LCN 213 (213 NEWS & LIVE)

VideoTolentino    LCN 514 (CANALE 14HD)

VideoTolentino4  LCN 610 (610 SPORT & MUSICA)

VideoTolentino5  LCN 611 (RadioStudio7 TV)

VideoTolentino6  LCN 612 (CANALE 14)

 

Clicca sul menu VIDEO per vedere gli ultimi video caricati,

oppure vai su: http://www.youtube.com/user/VideoTolentino

 

Tel. 0733 974554 - Fax. 0733 972558 - Mail: info@videotolentino.it

 

Scarica l'app Android 

Guarda con VLC su PC:

Guarda HTTP su Android:

Guarda RTSP su Android:

 

Guarda su IPhone

postheadericon Video News del 26/03/2013

Video News Guarda il Video
Macerata, secondo appuntamento di "Salute!"
Distretto culturale evoluto, domani la presentazione del bando a Fermo
Politiche abitative, pdl della Giunta regionale
Coldiretti: tarocco un agnello su due, per Pasqua arrivano quelli made in Marche
Investimento mortale alla stazione di Chiaravalle, ritardi alla circolazione
Urbino, scoperto dal Noe gasolio nei pozzi cittadini
Corridonia. Aperta la mostra "Il passato... non è passato"
Domani la Festa Mondiale del Teatro
Mafalda Minnozzi torna a salutare San Severino
Previsioni meteo
La Regione Marche continua la sua promozione turistica
Macerata Opera Festival presente alla fiera del turismo a Mosca
Mondolfo, 11 iracheni irregolari fermati dai carabinieri
Tolentino, rapina bis alla farmacia comunale
Due arresti in dieci giorni. Di nuovo in manette il ladro marocchino di San Severino




Macerata, secondo appuntamento di "Salute!"
 
Stammibene presenta il secondo appuntamento di “Salute!” il contenitore di eventi ideati per promuovere la salute delle donne e organizzati dal Dipartimento delle Dipendenze Patologiche di Macerata e Camerino in collaborazione con l'Azienda Speciale Ex-it della Camera di Commercio di Macerata.
L'incontro si svolgerà nel capoluogo domani, mercoledì 27 marzo, alle 18.30 alla Civica enoteca maceratese in corso della Repubblica. Il tema sarà quello dello sport al femminile.
 
Interverranno: la campionessa di softball, Marta Gambella, l'assessore maceratese Stefania Monteverde, il medico Jacqueline Cesaretti, la pediatra Mirella Staffolani e l'imprenditrice Orietta Maria Varnelli.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Distretto culturale evoluto, domani la presentazione del bando a Fermo
 
Distretto culturale evoluto. Domani, mercoledì 27 marzo, a partire dalle ore 15 nella sala consiliare della Provincia di Fermo, sarà presentato agli enti, alle imprese e alle associazioni culturali del Fermano il bando regionale sul Distretto culturale evoluto delle Marche.
 
Si tratta di un progetto regionale per far evolvere il sistema produttivo tradizionale attraverso il traino della cultura.
 
All'incontro interverranno tra gli altri l'assessore regionale alla Cultura, Pietro Marcolini, il presidente della Provincia, Fabrizio Cesetti e il sindaco di Fermo Nella Brambatti.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Politiche abitative, pdl della Giunta regionale
 
La Giunta regionale ha inviato all'Assemblea legislativa, per l'approvazione, la proposta di legge sull'edilizia residenziale pubblica. Due sono gli obiettivi della proposta: favorire la riqualificazione urbana e agevolare l'alienazione del patrimonio abitativo a vantaggio degli inquilini, prevedendo il pagamento rateale.
 
“Lo strumento individuato - ha affermato l'assessore all'Edilizia Pubblica, Antonio Canzian - passa attraverso una revisione delle leggi regionali di settore, riconducendo alla Regione la pianificazione di tutti i fondi disponibili per la politiche abitative, compresi quelli derivanti dalla dismissioni del patrimonio dell'Erap Marche (l'Ente regionale per l'abitazione pubblica), fermo restando la programmazione di tali risorse da parte delle Province”.
 
La ridefinizione del quadro normativo, proposta dalla Giunta regionale, introduce la possibilità che la stessa Giunta possa intervenire, con programmi speciali, nella pianificazione triennale o per completare quelli dell'Erap, impiegando risorse aggiuntive che si rendessero disponibili.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Coldiretti: tarocco un agnello su due, per Pasqua arrivano quelli made in Marche
 
Agnelli dell'Est Europa o provenienti già congelati dalla Nuova Zelanda, tutti pronti per essere spacciati come nostrani.
 
Sono i prodotti che i consumatori marchigiani rischiano di trovarsi nel piatto per la Pasqua, secondo quanto denuncia la Coldiretti.
Se ogni anno nelle Marche si allevano 200mila agnelli, di cui la metà in occasione delle feste pasquali, altrettanti vengono importati dall'estero e, secondo Coldiretti, spacciati come italiani, approfittando della mancanza dell'obbligo dell'etichetta d'origine.
 
Un “inganno - lo definisce la federazione - per i consumatori, ma anche una concorrenza sleale verso i circa 1.800 allevamenti marchigiani”. Per questo motivo le imprese locali hanno deciso di proporre carne certificata. E' il caso dell'Agnello della Marca, promosso dall'associazione Bovinmarche. Il marchio identifica gli animali nati e allevati nei pascoli d'alta quota dell'Appennino centrale, con tanto di sigillo alimentare di amido e mais che può essere cotto assieme al prodotto.
 
Ma, sottolinea Coldiretti, è possibile trovare sul mercato regionale anche l'Agnello del Centro Italia Igp, il primo a denominazione d'origine che garantisce qualità e provenienza con un codice di rintracciabilità attraverso il quale il consumatore potrà avere tutte le notizie utili associate al prodotto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Investimento mortale alla stazione di Chiaravalle, ritardi alla circolazione
 
Si è tolto la vita gettandosi sotto un treno. È successo alle prime ore di questa mattina alla stazione di Chiaravalle e l'investimento mortale ha rallentato la circolazione dalle 5:50 alle 8:50 lungo la linea ferroviaria Ancona-Roma.
 
Il treno coinvolto nell'incidente e' il Regionale per Ancona, partito da Fabriano alle 5. I passeggeri hanno proseguito il viaggio con il treno successivo. In totale sono stati sette i convogli che hanno subito ritardi: un Intercity e sei Regionali

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Urbino, scoperto dal Noe gasolio nei pozzi cittadini
 
 
I carabinieri del Noe, il nucleo operativo ecologico, hanno scoperto una fuoriuscita di gasolio in pozzi del centro di Urbino.
 
Secondo quanto appurato dovrebbero essere tra i 500 e i 2.000 litri di gasolio da riscaldamento filtrati da una cisterna interrata della Cattedrale di Urbino e che hanno contaminato un pozzo artesiano della sede dell'Ersu, e forse anche altri pozzi del centro storico.
 
Il legale rappresentante della Cattedrale e il presidente dell'Ersu sono stati denunciati per omessa notifica alle autorità e per non aver messo in sicurezza i pozzi. Intanto sono in corso ulteriori accertamenti sulle falde acquifere.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Corridonia. Aperta la mostra "Il passato... non è passato"
Resterà in esposizione fino al prossimo primo aprile, al Palazzo Persichetti di Corridonia, la mostra dal titolo: “Il passato… non è passato…” .
 
A dar vita alla mostra sono stati i ragazzi delle classi quinte della scuola primaria e delle seconde della scuola secondaria “Manzoni”, che con l'aiuto del professore Quintili hanno ascoltato le testimonianze e i racconti di vita di alcuni anziani, raccogliendo foto e informazioni sugli usi e costumi di Corridonia.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Domani la Festa Mondiale del Teatro
Domani, 27 marzo, ricorre la Giornata Mondiale del Teatro.
Dal 1962, la giornata viene celebrata dai Centri dell'Istituto Internazionale del Teatro in più di 100 paesi nel mondo.
 
Ogni anno, inoltre, una personalità del mondo del teatro, o una figura conosciuta per le sue qualità di cuore e di spirito, è invitata a condividere le proprie riflessioni sul tema del Teatro e della Pace tra i popoli con un messaggio internazionale che viene letto il 27 marzo, prima di ogni rappresentazione teatrale in tutti i teatri del mondo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Mafalda Minnozzi torna a salutare San Severino
È tornata a salutare San Severino, la sua città natale, l'artista Mafalda Minnozzi, cantante e compositrice conosciuta come l'“ambasciatrice della musica italiana in Brasile”.
Il sindaco di San Severino, Cesare Martini, l'ha ricevuta in Municipio, nel corso di un'apposita cerimonia.
 
Autrice di “Spritz”, una raccolta uscita di recente e dedicata alla musica degli anni '50 - '60 in cui Mafalda interpreta i brani di Gino Paoli, Ennio Morricone, Domenico Modugno e tanti altri, la Minnozzi sarà impegnata in questi giorni in Italia in alcuni programmi televisivi sulle reti Rai.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Previsioni meteo
Cielo irregolarmente nuvoloso con locali schiarite e con la possibilità di sporadiche piogge; foschie dense persistenti; venti deboli settentrionali tendenti a disporsi da meridione; temperature in lieve aumento; mare mosso.
MIN 4°
MAX 12°

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



La Regione Marche continua la sua promozione turistica
L'azione di promozione turistica della Regione Marche prosegue attivamente in ambito nazionale e internazionale, supportata dai positivi risultati dell'ultima edizione della Bit.
Accanto all'azione promozionale in rete, le Marche sono presenti nelle principali fiere internazionali del settore.
Hanno partecipato allo stand ENIT, alle fiere FREE di Monaco di Baviera e ITB di Berlino, fra le più importanti del settore a livello mondiale.
Sono reduci, inoltre, dalla partecipazione alla Fiera internazionale del turismo a Mosca e dalla sessantesima edizione di 'SCIJ Meeting', i campionati internazionali di sci riservati alla categoria giornalisti che si è tenuta a Ponte di Legno.  
Lo stand istituzionale della Regione Marche è stato poi presente in due fiere di settore dove, accanto alla promozione del territorio, vengono affiancati gli operatori locali per lo sviluppo di nuovi contatti e nuove strategie di promozione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Macerata Opera Festival presente alla fiera del turismo a Mosca
Il Macerata Opera Festival è approdato  per la prima volta a Mosca, nella più importante fiera russa del turismo.
 
Nella trasferta, di tre giorni, il Macerata Opera Festival ha incontrato numerosi tour operator della Russia e la delegata del governo alla politica culturale internazionale, che ha potuto conoscere da vicino lo Sferisterio e le sue stagioni liriche che riecheggiano nel Paese grazie agli spettacoli che hanno visto protagonista un ballerino di importanza internazionale come Rudolf Nureyev .
 
“I russi hanno una sensibilità artistica straordinaria per la lirica e per la danza. - ha sottolineato il Sindaco di Macerata, Romano Carancini - Nel 2012 hanno speso in Italia 2 miliardi di euro e ne sono arrivati circa 600.000. Si stima nel 2013 un aumento non inferiore al 20%”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Mondolfo, 11 iracheni irregolari fermati dai carabinieri
 
Credevano di essere arrivati a Milano invece erano stati abbandonati in A14 nelle vicinanze di Mondolfo.
 
Undici immigrati irregolari iracheni, fra cui tre donne e un bambino, sono stati fermati dai carabinieri di Mondolfo, in provincia di Pesaro Urbino, mentre camminavano lungo la strada con alcuni bagagli a mano.
 
Erano stati abbandonati poco prima dal tir sul quale avevano viaggiato dalla Grecia fino al porto di Ancona ed erano convinti di essere già arrivati a Milano.
 
Dopo l'identificazione saranno respinti in Grecia.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Tolentino, rapina bis alla farmacia comunale
 
 
Due rapine in dieci giorni. Dopo lo scorso 14 marzo la farmacia comunale di via Brodolini di Tolentino
è stata di nuovo presa di mira dal rapinatore solitario.
 
Ieri sera, poco prima della chiusura, un giovane, con il volto travisato da cappuccio e sciarpa, armato di taglierino, è entrato nella farmacia e nonostante la presenza di due clienti, si è fatto consegnare dalla farmacista il denaro della cassa. In totale circa 500 euro.
 
Minacciando anche uno dei clienti si è allontanato a piedi. Immediato l'intervento dei carabinieri che hanno dato vita a una vera e propria caccia all'uomo fino a tarda sera, senza però riuscire a trovarlo.
 
L'ipotesi è che si tratti dello stesso rapinatore che aveva colpito lo scorso 14 marzo.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Due arresti in dieci giorni. Di nuovo in manette il ladro marocchino di San Severino
 
A distanza di dieci giorni è stato invece arrestato due volte un 26 enne marocchino per furto. L'uomo era stato arresto per tentato furto al negozio “Telefonia Store” di San Severino circa 10 giorni fa.
 
Ieri il marocchino, disoccupato e con precedenti, insieme ad un complice, è entrato nel punto vendita Solaris nel centro commerciale Retail Park di Tolentino, dove ha rubato due giacconi. All'uscita del negozio però è scattato l'allarme. I due ladri sono fuggiti inseguiti dal direttore.
 
Alla fine il marocchino è stato arrestato da una pattuglia di carabinieri del Radiomobile di Tolentino mentre il complice è riuscito a far perdere le proprie tracce.
 
I capi rubati, del valore di 250 euro, sono stati recuperati e restituiti al direttore del negozio, mentre il marocchino è stato accompagnato agli arresti domiciliari nella sua abitazione di San Severino.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito

 
InTV

LIVE STREAMING
Ora in onda
Programmazione

Scarica l'apk

 

intv

RE-LIVE
Rivedi tutto

Condividi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito