postheadericon Pd, un documento per chiedere le dimissioni del governatore Spacca



Il Pd e le forze politiche che hanno sostenuto il presidente uscente della Regione Marche Gian Mario Spacca depositeranno domani le firme per chiederne le dimissioni dopo la decisione del governatore di candidarsi per il terzo mandato con Fi e Ncd. Ne bastano 9 (un quinto dei consiglieri) per chiedere che il documento di sfiducia venga discusso in Consiglio, dove per essere approvato avrà  bisogno di 22 voti, la maggioranza assoluta. Lo hanno annunciato in una conferenza stampa il segretario regionale del partito Francesco Comi, il presidente del Gruppo Mirco Ricci e il vicepresidente della giunta Antonio Canzian, presenti anche gli assessori del PD.



 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito