postheadericon Il Consiglio dei Ministri non impugnerà la legge elettorale marchigiana



In considerazione degli ampi margini tecnico-giuridici di incertezza il Consiglio dei Ministri ha deciso di non impugnare la legge elettorale della regione Marche, come si legge in un comunicato del consiglio. La legge è la numero 5 del 20 febbraio 2015, riguardante "Norme per l'elezione del Consiglio e del Presidente della Giunta regionale".
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito