postheadericon Coldiretti, con la crisi 120mila marchigiani hanno smesso di bere alcol



Sono oltre 120mila i marchigiani che nel periodo 2008-2014 hanno smesso di bere alcol, ma crescono quelli che lo consumano fuori pasto.



Ad affermarlo è un'analisi della Coldiretti Marche sulla base degli ultimi dati Istat, secondo i quali negli anni della crisi i bevitori di bevande alcoliche sono calati dell'11 per cento.



In diminuzione più contenuta i consumatori di vino (-7 per cento) e quelli di birra (-3 per cento), mentre sono aumentati in controtendenza gli amanti dei liquori (+21 per cento) e, soprattutto, chi beve alcolici al di fuori dei pasti, in crescita del 12 per cento.



Un fenomeno, quest'ultimo, preoccupante, perché interessa principalmente le giovani generazioni.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito