postheadericon Incontro Spacca-Cancellieri

Realizzazione del nuovo carcere e mantenimento del Tribunale. Queste le richieste che il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, ha rivolto ieri al ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri durante un incontro, presente il sindaco di Camerino Dario Conti.



Spacca ha sottolineato l'importanza che rivestono sia il carcere sia il Tribunale per una comunità che ha visto negli ultimi dieci anni una drastica riduzione di attività in seguito al terremoto del 1997.



Spacca ha espresso la preoccupazione del governo regionale e della comunità di Camerino per la mancata previsione, nel piano carceri, di nuove strutture, inclusa quella di Camerino che pure può contare sulla disponibilità di un'area, su una progettazione già avviata, oltre che sulla piena condivisione della comunità interessata.



Al centro dell'incontro anche il futuro del Tribunale di Camerino, dopo la conferma della soppressione degli uffici giudiziari da parte della Corte Costituzionale.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito