No images
Seguici
fbtwyt
Home Video News del 05/04/2013

 

VideoTolentino è in onda con i seguenti canali:

 

VideoTolentino    LCN 14 (CANALE 14)

VideoTolentino3  LCN213 (213 NEWS & LIVE)

VideoTolentino4  LCN610 (610 SPORT & MUSICA)

VideoTolentino5  LCN611 (RadioStudio7 TV)

 

Clicca sul menu VIDEO per vedere gli ultimi video caricati,

oppure vai su: http://www.youtube.com/user/VideoTolentino

 

Lo streaming al seguente link:

Canale 14 Live Stream: apri in VLC

 

Tel. 0733 974554 - Fax. 0733 972558 - Mail: info@videotolentino.it

 

postheadericon Video News del 05/04/2013





Truffa da 200.000 euro all’Inps. Denunciati 25 migranti
 
Percepivano l'assegno sociale senza averne diritto. 25 migranti sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza di Camerino per truffa. La frode ai danni dell'Inps ammonta a circa 200.000 euro.
 
L'operazione delle fiamme gialle camerti è stata denominata Karonte. Secondo i militari 25 extracomunitari avevano ideato un sistema di frode per truffare l'Inps beneficiando dell'assegno sociale senza averne diritto.
 
In molti casi il sussidio, attribuito a persone che da tempo erano tornate nel loro Paese di origine, continuava ad essere incassato da parenti grazie all'accredito su conti cointestati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Sant’Elpidio a Mare. Rinvenuti 13 chili di marijuana nei sacchi per rifiuti
 
Tredici chili di marijuana in due sacchi per rifiuti sono stati rinvenuti a Sant'Elpidio a Mare in un campo in contrada Faleriense.
 
La scoperta è stata fatta dalla polizia provinciale di Fermo durante un servizio di controllo della fauna nell'area demaniale denominata “Pozzo metano”.
 
Gli agenti hanno quindi richiesto l'intervento dei carabinieri della locale stazione per recuperare, tra la fitta vegetazione, i due sacchi per rifiuti al cui interno erano contenuti 8 panetti di marijuana per un totale di 13 chili.
 
La droga è stata sequestrata dai carabinieri che ora procedono per il reato di traffico di sostanze stupefacenti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Potenza Picena. In tre azzannati al volto e alle gambe da due pastori belga
 
Due giovani elettricisti e un'anziana di 79 anni sono stati aggrediti ieri mattina da due pastori belga.
È accaduto in una villa a Porto Potenza Picena nel quartiere spinnaker. Due giovani elettricisti al lavoro sono stati azzannati alle gambe dai due cuccioli di pastore belga del proprietario della villa.
 
In aiuto degli operai è intervenuta la suocera di quest'ultimo, un'anziana di 79 anni che però è stata assalita e azzannata al volto da uno dei due cani.
 
A salvarla è stato il giardiniere di una villetta adiacente intervenuto con un bastone. L'anziana è stata ricoverata in ospedale, dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico, mentre i due operai hanno riportato lesioni guaribili in una quindicina di giorni.
 
I cani sono stati poi catturati dai carabinieri e rinchiusi in un canile comunale.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Macerata. Uccide il cane, condannato al pagamento di una multa
 
È stato condannato al pagamento di 3.000 euro di multa un ventinovenne maceratese per maltrattamento di animali.
 
Il 22 giugno del 2008, Niki Piersanti aveva lasciato il proprio cane, un pittbull di medie dimensioni, nel balcone della propria abitazione a Macerata.
 
L'animale era rimasto per tutto il giorno sotto il sole a temperature torride, senza acqua né zone d'ombra. Nel pomeriggio erano stati i vicini a dare l'allarme dopo aver sentito i lamenti dell'animale che morì dopo qualche giorno.
 
Ieri il proprietario è stato condannato al pagamento di 3.000 euro di multa.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Civitanova. Coniugi si impiccano in casa per le difficoltà economiche
 
Una coppia di coniugi di Civitanova si à suicidata impiccandosi nel garage della propria abitazione.
 
I corpi dell'uomo, di 62 anni, e della moglie di 68, sono stati trovati questa mattina dai vicini di casa, che hanno subito avvisato i carabinieri. L'uomo era un esodato, la moglie aveva una pensione molto modesta.
 
Secondo gli inquirenti si tratterebbe di un doppio suicidio generato dalle precarie condizioni economiche della coppia.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Tolentino. Torna Tesori in piazza
 
Domenica prossima, 7 aprile, torna a Tolentino in piazza della Libertà, per tutta la giornata, “Tesori in piazza” il mercatino di prodotti tipici che ogni mese porta nel centro storico della città prodotti e tipicità locali.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Tg Itinerante a Tolentino
 
Domani, sabato 6 aprile, il Tg Itinerante di Rai Tre Marche andrà in diretta da Tolentino. Il giornalista Maurizio Blasi si collegherà in diretta nel corso delle due edizioni del telegiornale regionale delle Marche di Rai Tre per presentare Tolentino, i suoi monumenti, alcune particolarità e per intervistare diversi ospiti.
 
A fare gli onori di casa il primo cittadino, il Sindaco Giuseppe Pezzanesi.
La puntata andrà in onda domani alle ore 14 e alle 19.30, sul terzo canale della Rai
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



A Tolentino il concerto Around Moricone
 
Continuano i concerti della Stagione Musicale di Tolentino.
Domani, sabato 6 aprile, alle ore 21.00, al Teatrino di San Francesco, in piazza Mauruzi, Stefano Conforti Jazz Quartet presenta il concerto dal titolo “Around Moricone”.
 
Verranno eseguiti brani tratti dalle colonne sonore composte da Ennio Moricone riproposti con arrangiamenti originali e rivisitati in chiave jazzistica e che saranno eseguiti in contemporanea con alcune clip tratti dai film per i quali sono stati composti.
 
Stefano Conforti Jazz Quartet è composto da: Stefano Conforti sassoni, flauto, oboe, Marco Fermani pianoforte, David Padella contrabbasso, Roberto Bisello Batteria.
 
 
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



A Camerino Nico cerca un amico
 
Una riflessione sull'amicizia e sulla diversità proposta in un linguaggio semplice e poetico è al centro di Nico cerca un amico, spettacolo dell'associazione “Il baule volante” in scena domenica 7 aprile al Teatro Marchetti di Camerino.
 
Lo spettacolo si inserisce nell'ambito di Teatri di famiglia, la rassegna promossa dalla Provincia di Macerata e dall'AMAT in collaborazione con i Comuni coinvolti.
 
Favorire la conoscenza e il piacere dell'arte teatrale presso le giovanissime generazioni. È con questo auspicio che Teatri di Famiglia si propone di offrire spettacoli di qualità a bambini, ragazzi e alle loro famiglie nel contesto dei teatri storici, dei musei e dei luoghi più suggestivi della provincia di Macerata.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Sanità, riforma delle rete di soccorso
Uno dei nodi più delicati della riforma sanitaria delle Marche riguarda il settore dell'emergenza. Di fatto, la riforma, declassando alcuni ospedali a case di cura o di lungodegenza, ha tagliato i punti di primo intervento in alcune strutture, come Tolentino, Matelica, Recanati.

La giunta regionale sta comunque portando avanti il piano e nello stesso tempo ha preso atto della proposta di riassetto dei 13 piccoli ospedali. Per la proposta di riorganizzazione di queste strutture, presentata all'esecutivo regionale dal coordinamento dei direttori, è stato incaricato il direttore dell'Asur Piero Ciccarelli di procedere ad una verifica con i territori.
 
La rete del soccorso secondo, secondo il piano, farà capo all'Asur, sarà gestita dalle centrali del 118 e sarà formata da due eliambulenze e da 28 ambulanze con medico e infermiere.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



LA RIFORMA SANITARIA SUL TAVOLO DELLA COMMISSIONE SALUTE
Dopo diverse sollecitazioni, gli atti della riforma sanitaria approdano sul tavolo della V commissione salute della Regione Marche.
La commissione è stata convocata lunedì 8 aprile per iniziare ad esaminare gli atti attuativi della riforma sanitaria. Alla seduta saranno presenti l'Assessore regionale alla sanità Almerino Mezzolani e il Direttore dell'Asur Piero Ciccarelli.
 
Dopo gli incontri con enti locali, sindacati e terzo settore, ieri i commissari hanno ascoltato i rappresentanti del Tribunale del malato, della Caritas, della consulta regionale del volontariato, degli ordini degli assistenti sociali e psicologi.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



La giunta provincia di Fermo contraria al piano sanitario regionale
LA GIUNTA PROVINCIALE DI FERMO CONTRO I TAGLI ALLA SANITÀ
 
Segnali di preoccupazione per il riassetto della sanità marchigiana arrivano anche dalla provincia di Fermo. La giunta provinciale esprime preoccupazione per il futuro dei servizi sanitari ed ospedalieri del fermano e manifesta netta contrarietà ai provvedimenti previsti dalla Regione Marche per il contenimento della spesa in tale settore.
 
“Il metodo seguito dall'Asur e dalla Regione Marche - si legge in una nota della Provincia - non è ispirato ad una seria programmazione, che dovrebbe essere volta a ridurre gli sprechi ed i privilegi, salvaguardando bisogni e diritti essenziali. Sotto la spinta di pur reali esigenze finanziarie, si procede a tagli indiscriminati, che colpiscono il sistema sanitario marchigiano, ma - conclude la nota - indeboliscono territori, come quello fermano, già fragili sul piano quantitativo e dei servizi.
 
La Provincia di Fermo ribadisce la propria disponibilità ad una discussione seria sulla riorganizzazione del tessuto sanitario ed assistenziale nel territorio.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Proiezione film Cesare deve morire
Domani mattina alle 9, al cinema Super8 di Campiglione di Fermo, i ragazzi delle scuole superiori della provincia di Fermo, potranno assistere alla proiezione dei film 'Cesare deve morire', la pellicola dei fratelli Taviani, vincitrice dell'Orso d'Oro di Berlino 2012.
 
Scopo dell'iniziativa, voluta da Provincia e Comune di Fermo, è di parlare agli adolescenti di diritti umani e della situazione carceraria in Italia.
All'incontro sarà presente Salvatore Striano, attore protagonista del film.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Legge contro la violenza sulle donne
La proposta di legge “Promozione di azioni istituzionali contro la violenza sulle donne e contro le discriminazioni determinate dall'orientamento sessuale” ha ottenuto ieri il via libera all'unanimità della V commissione salute della Regione Marche.
 
Il Punto di forza della legge è la redazione di un report annuale dei tragici dati della violenza sulle donne nelle Marche e iniziare un lavoro di approfondimento e monitoraggio sul problema della violenza e della discriminazione su base sessuale.
 
Ogni anno, entro il 10 novembre, la Giunta regionale presenterà il rapporto sul fenomeno. I dati saranno raccolti nei quattro centri anti-violenza, attivi dal 2008, e nella casa rifugio per donne maltrattate aperta ad Ancona.
 
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Firme per tre proposte di legge
Il 9 aprile, dalle 9 alle 13, nelle piazze dei Tribunali di tutta Italia, i promotori della Campagna Tre leggi per la giustizia e i diritti “Tortura, carceri, droghe” raccoglieranno le firme per le tre proposte di legge di iniziativa popolare depositate lo scorso gennaio in Cassazione e sostenute da numerosi deputati eletti il 24 e 25 febbraio.
Nelle Marche le firme saranno raccolte nell'Ufficio Relazioni col Pubblico del Comune di Ancona. Nelle prossime settimane sarà possibile firmare nelle piazze e nelle segreterie dei principali comuni.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito

 
InTV
LIVE STREAMING
Ora in onda
Programmazione

 

intv

RE-LIVE
Rivedi tutto

Condividi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito