postheadericon Maltempo e incendi

E' stato un fine settimana all'insegna del maltempo quello appena trascorso. Piogge e grandine hanno imperversato su tutte le Marche, causando danni e disagi.



Due incendi provocati da fulmini sono divampati la notte scorsa nel Maceratese, uno a Tolentino, dove è andata a fuoco una casa disabitata, e l'altro a Recanati, dove sono andate in fumo diverse balle di fieno.





Un violento nubifragio, con pioggia e grandine, si è abbattuto su tutta la provincia di Pesaro provocando allagamenti, frane, la caduta di rami e alberi e disagi alla circolazione. Per la campagna si ipotizzano danni per centinaia di migliaia di euro alle colture. Bloccata per oltre mezz'ora la strada Urbinate all'altezza di Cappone di Colbordolo, dove il fango ha invaso la carreggiata.

Forti rovesci anche sulla provincia di Ancona.





In seguito ai danni provocati dal maltempo, la Coldiretti ha chiesto di avviare le procedure per la dichiarazione dello stato di calamità nell'area di Montelabbate, così da poter interrompere il pagamento degli oneri previdenziali e fiscali per le aziende danneggiate dalla grandine. Le violente grandinate hanno infatti devastato le coltivazioni di pesche e susine, già colpite tre settimane fa. Alcuni agricoltori hanno perso gran parte del nuovo raccolto.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito