postheadericon Video News del 10/04/2013





Alta velocità: da Ancona a Milano con il nuovo Frecciarossa
Viaggio inaugurale ieri del nuovo collegamento ferroviario Ancona-Pesaro-Rimini-Bologna-Milano con il treno superveloce Frecciarossa. Finalmente l'alta velocità arriva anche nelle Marche ed in Romagna portando notevoli vantaggi, sia nei tempi di percorrenza che per le ricadute economiche e turistiche dell'area adriatica.
“Ben venga la concorrenza - ha dichiarato l'assessore regionale ai Trasporti, Luigi Viventi - si tratta di un risultato insperato, specie nell'attuale contesto economico”.
“Si rafforza così la mobilità e la connessione strategica della comunità marchigiana con i centri nevralgici nazionali e internazionali. Si offrono, commenta soddisfatto il governatore Spacca, ulteriori prospettive di sviluppo alle Marche e all'intera area Adriatica, rafforzando anche il progetto di Macroregione.”

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Salvata grazie ad un interevento dei medici degli Ospedali Riuniti di Ancona
Ad una donna marchigiana di 56 anni cui era stato diagnosticato un tumore delle vie biliari, in stato avanzato e inoperabile con le tradizionali tecniche di intervento al fegato, restavano ormai solo 40 giorni di vita. Invece e' stata salvata da un innovativo intervento chirurgico: denominato 'Alpps' eseguito lo scorso gennaio, per prima volta in Italia, agli Ospedali Riuniti di Ancona.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Scoperto un lager per cani e gatti a Montelupone
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Ascanio Celestini arriva nei teatri delle Marche
Ascanio Celestini arriva nelle Marche. La voce più nota del teatro di narrazione italiano porta in scena dal 10 al 14 aprile tre diversi spettacoli in cinque teatri della Regione, costruendo una vera e propria tournée con titoli acclamati e riconosciuti da pubblico e stampa nazionale. Attore, autore, regista cinematografico e scrittore, Celestini pone con le sue parole l'attenzione verso la società civile e politica. Con Celestini le stagioni teatrali di Corinaldo, Porto Sant'Elpidio, Civitanova Marche, Maiolati Spontini e Macerata chiudono in bellezza, portando in questi comuni la possibilità di assistere a degli spettacoli di alta qualità che sono già entrati nella storia del teatro italiano.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Ad Ancona inaugura la Bottega Italiana con prodotti agricoli
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Incontro della Confartigianato Imprese a Macerata sulla tutela del credito
Il problema della tutela del credito commerciale e del come adoperarsi a proteggere o a recuperare i  crediti, nel caso essi diventino insoluti, è un argomento oggigiorno sempre più importante: in questi ultimi tempi l'attenzione è stata focalizzata in particolare sui debiti della P.A. ma i ritardi di pagamento e le insolvenze di crediti commerciali tra imprese non sono certamente eventi né infrequenti né di minore importanza.
Su questo argomento Confartigianato Imprese Macerata ha ritenuto opportuno, a tutela dei propri associati, organizzare un incontro domani (giovedì 11 aprile), a partire dalle ore 21, a Macerata, presso la sala Convegni dell'Hotel Claudiani.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Tolentino. Donna ritrovata in casa dopo quattro giorni dal decesso
Saranno celebrati oggi, mercoledì 10 aprile, nella Chiesa di San Francesco, i funerali di Laura Fava, la donna che ieri è stata trovata senza vita nel suo appartamento di Tolentino.
I Servizi Sociali avevano allertato la Polizia municipale per indagare sulle sorti della donna.
Con l'aiuto dei Vigili del fuoco, intorno alle 13 di ieri la Polizia municipale è entrata nell'appartamento della donna e l'ha trovata senza vita, distesa sul pavimento, morta probabilmente a causa di un malore.
Secondo l'ispezione cadaverica del medico del 118 il decesso risalirebbe a circa 4 giorni prima del ritrovamento.
Il Comune ha provveduto a tutte le spese necessarie per il rito funebre.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Evento per ricordare il medico Carlo Urbani in Vietnam
Tutto pronto ad Hanoi, in Vietnam, per le celebrazioni in onore del medico marchigiano Carlo Urbani, nel decennale della sua scomparsa. Si svolgerà domani all'Università di Medicina l'evento “In memoria di Carlo Urbani, 10 anni dopo la Sars”, organizzato dall'Ambasciata italiana in Vietnam, dal Governo vietnamita e dall'Organizzazione mondiale della sanità. In rappresentanza delle istituzioni italiane sarà presente alle celebrazioni il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, a ricordare anche il forte legame di Carlo Urbani con la sua terra natale, mai venuto meno neanche nei lunghi anni di attività all'estero.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



A Fermo nuovi tagli al trasporto pubblico locale
 
La Giunta provinciale di Fermo ha deliberato la riduzione del 4% delle percorrenze extraurbane nel bacino di Fermo per quanto concerne il trasporto pubblico locale, per un ammontare di 93 mila 717 chilometri annui. L'atto si è reso necessario a seguito della diffida inoltrata dalla Regione Marche, con la quale si intimava alle province di adottare i tagli previsti entro 10 giorni dal suo ricevimento, pena la nomina di un commissario.
 
“Per quanto ci compete - ha dichiarato il Vice Presidente e Assessore ai Trasporti della giunta provinciale fermana Renzo Offidani - ci siamo opposti, proprio in virtù dell'aspetto prioritario di questo servizio”.
 
L'amministrazione provinciale sta valutando l'opportunità di proporre ricorso al Tar Marche.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Fiuminata. Denunciato 30enne macedone che guidava con patente falsa
Ieri sera, i Carabinieri della Stazione di Fiuminata hanno fermato un operaio macedone 30enne, residente a Porto Recanati, mentre percorreva la provinciale 361 a bordo di un autocarro insieme ad un suo connazionale. Alla richiesta dei Carabinieri di esibire i documenti di riconoscimento e di guida, l'uomo mostrava una patente rilasciata dalle autorità macedoni, apparentemente completa in ogni sua parte, ma in realtà, dopo accurati controlli, risultata falsa.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Furto ai danni della Croce Verde di Porto Sant'Elpidio
Dopo il cantuccio dell'Ant a Porto Sant'Elpidio, a finire nel bersaglio dei malviventi è stato il bar della Croce Verde.
Il furto sarebbe avvenuto nel cuore della notte tra lunedì e martedì, ma dove i ladri pensavano di trovare un'ingente somma di denaro, si sono trovati davanti un registratore di cassa senza soldi.
Per non fuggire a mani vuote, i malviventi si sono accontentati di trafugare due televisori, articoli alimentari e alcune bottiglie; un bottino per un valore che non arriva a mille euro.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Il Macerata Opera Festival sbarca a Vienna
Importante partecipazione europea per il Macerata Opera Festival!!!
Per la prima volta lo Sferisterio si trova a Vienna alla Conferenza di primavera di Opera Europa e RESEO, dove si incontrano i maggiori teatri d'opera e festival europei. Il programma dell'iniziativa si concentra su temi di interesse comune per il settore lirico, dal reperimento dei fondi alle risorse umane, dalle attività per il nuovo pubblico alle nuove tecnologie.
Gli incontri sono utili per lo sviluppo di contatti europei a livello di coproduzioni e noleggi. A testimoniare il valore della manifestazione c'è stata la partecipazione, all'inaugurazione della Conferenza, di Josè Manuel Durão Barroso, presidente della Commissione europea.Importante partecipazione europea per il Macerata Opera Festival!!!
Per la prima volta lo Sferisterio si trova a Vienna alla Conferenza di primavera di Opera Europa e RESEO, dove si incontrano i maggiori teatri d'opera e festival europei. Il programma dell'iniziativa si concentra su temi di interesse comune per il settore lirico, dal reperimento dei fondi alle risorse umane, dalle attività per il nuovo pubblico alle nuove tecnologie.
Gli incontri sono utili per lo sviluppo di contatti europei a livello di coproduzioni e noleggi. A testimoniare il valore della manifestazione c'è stata la partecipazione, all'inaugurazione della Conferenza, di Josè Manuel Durão Barroso, presidente della Commissione europea.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Manifestazioni di protesta dei sindacati in alcuni presidi ospedalieri delle Marche
Scendono in piazza al fianco dei cittadini i sindacati della sanità.
 
CGIL, CISL, UIL, Federazione Indipendente e NURSIND, hanno organizzato manifestazioni di protesta, oggi e domani, davanti agli ospedali di Recanati, Tolentino e Matelica, per mettere in evidenza le forti carenze del riordino della sanità nel maceratese, così come è stata strutturata dalla Giunta regionale.
 
“Nel territorio Maceratese - scrivono le organizzazioni sindacali - da Matelica a Recanati, passando per San Severino, Tolentino e Macerata, i tagli proposti dalla regione con il nuovo piano sanitario, dei servizi e del personale operante, per il tramite dei Direttore di AV3, diventano insopportabili”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Incontro in Prefettura a Macerata sulla sicurezza pubblica
Si è tenuta nei giorni scorsi in Prefettura una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica nel corso della quale sono state esaminate, alla luce di recenti e gravi episodi verificatisi nel centro storico di Macerata, le forme per contrastare i fenomeni di violenza, anche in vista della prossima stagione estiva, per consentirne la legittima vivibilità, nel rispetto delle leggi. Le Forze di Polizia proseguiranno nelle ore notturne la loro attività di controllo nei locali pubblici e nelle zone più frequentate della città di Macerata.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



Omicidio di Numana: nuove ipotesi sulla morte della 26enne romena
L'ipotesi più avvalorata dagli inquirenti, riguardo l'omicidio della prostituta romena trovata morta nella sua casa di appuntamenti a Numana, sarebbe quella dell'omicidio passionale.
L'assassino potrebbe essere un cliente che si era invaghito della donna a tal punto da ingelosirsi e perdere la testa.
Dai primi risultati dell'esame autoptico sul corpo della giovane 26enne sarebbe emerso che chi l'ha uccisa si è accanito sul corpo con crudeltà: più di 30 le coltellate inferte sulla schiena e sull'addome trovate sul corpo di Adriana Mihaela Di Simion.
Le amiche della ragazza sostengono invece che, dalle modalità dell'aggressione, non si tratterebbe di un cliente.
Intanto gli inquirenti continuano ad indagare in tutte le direzioni.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



A Camerino gli studenti dell'Unicam in scena con uno spettacolo teatrale
Andiamo ad analizzare la decima giornata di ritorno del campionato di terza categoria girone F.
Ritornano più forti dalla pausa pasquale le prime cinque squadre della classifica che hanno vinto con punteggi pirotecnici:
la Juve Club sconfigge per 5-1 il fanalino di coda Collevario; la Sefrense porta a casa i tre punti grazie al 3-2 ottenuto contro il Matelica; vittoria schiacciante anche dell'Esanatoglia sull'Aurora San Severino: il campo settempedano è stato espugnato per 5-0. Vittoria interna di Pievebovigliana per 2-1 contro il Pioraco, mentre nello scontro diretto tra Visso e Abbadiense, ha avuto la meglio la squadra del Comune dell'alto maceratese.
Vittorie interne per la Palombese e per Sforzacosta che si sono scontrate rispettivamente con  la Folgore Castelraimondo e la Nova Camers.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



La ditta Valdichienti di Tolentino approda al cinema
Anche la ditta Valdichienti di Tolentino sarà presente nel film di Pappi Corsicato che uscirà nelle sale cinematografiche dall'11 aprile prossimo.
L'azienda tolentinate, che produce divani e poltrone in pelle, ha infatti messo a disposizione del cast un divano di loro produzione.
Il film dal titolo: “Il volto di un'altra” ha come protagonisti Alessandro Preziosi e Laura Chiatti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito



All'Unimc i vincitori del concorso indetto dalla Coca-Cola incontrano gli studenti
Anche la ditta Valdichienti di Tolentino sarà presente nel film di Pappi Corsicato che uscirà nelle sale cinematografiche dall'11 aprile prossimo.
L'azienda tolentinate, che produce divani e poltrone in pelle, ha infatti messo a disposizione del cast un divano di loro produzione.
Il film dal titolo: “Il volto di un'altra” ha come protagonisti Alessandro Preziosi e Laura Chiatti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito