postheadericon Guerra alle lucciole

E' in vigore una super-ordinanza antiprostituzione in tre Comuni Marche. Nell'atto amministrativo, viene espressamente proibito ''atteggiarsi'' o ''abbigliarsi'' in modo da sembrare una prostituta, o un viado. Il confine è sottile, ma la multa è assicurata e può arrivare fino a 200 euro. A stringere il cerchio intorno al fenomeno della prostituzione lungo la costa fermana ci hanno pensato tre comuni, Porto Sant'Elpidio, Fermo e Porto San Giorgio che, con un'ordinanza valida fino al prossimo 30 ottobre, dichiara guerra alla prostituzione di strada. Vietato anche tirare giù il finestrino dell'auto per parlare con le prostitute.

Con questo strumento, le forze dell'ordine potranno multare chiunque si metta a negoziare prestazioni sessuali con una donna in abiti succinti lungo la strada.





 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito