postheadericon Coldiretti. Tiene l'occupazione in agricoltura: domani presentati il primo rapporto sui giovani

Nonostante i problemi causati dal maltempo, tiene l'occupazione in agricoltura che nel secondo trimestre del 2013 conferma a livello regionale i numeri dello scorso anno.

E' quanto afferma la Coldiretti Marche sulla base degli ultimi dati Istat sugli occupati nel settore primario. Tra aprile e giugno a lavorare nelle campagne marchigiane sono stati in 16mila.

Un risultato importante, in controtendenza con il dato nazionale che nello stesso periodo ha fatto segnare un calo del 10%.

La speranza è che con le attività estive ed autunnali il dato possa migliorare nel terzo trimestre, confermando un trend che vede l'agricoltura proporsi come nuovo modello di sviluppo.





In occasione dell'elezione del presidente dei giovani imprenditori agricoli della Coldiretti, verrà presentato domani, giovedì 5 settembre, ad Ancona il primo rapporto sul ritorno dei giovani in campagna con numeri e identikit dei giovani imprenditori che stanno investendo nel settore. L'appuntamento è alle ore 15 nella sede Coldiretti.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito