04.jpg
Home Legambiente Marche sull’approvazione dell’emendamento sull’8x1000 ai beni culturali colpiti dal sisma

 

VideoTolentino è in onda con i seguenti canali:

 

VideoTolentino    LCN 14 (CANALE 14)

VideoTolentino3  LCN213 (213 NEWS & LIVE)

VideoTolentino4  LCN610 (610 SPORT & MUSICA)

VideoTolentino5  LCN611 (RadioStudio7 TV)

 

Clicca sul menu VIDEO per vedere gli ultimi video caricati,

oppure vai su: http://www.youtube.com/user/VideoTolentino

 

Se non riesci a visualizzare la diretta streaming, installa ed esegui VLC sul tuo dispositivo mobile e su apri flusso di rete mrl, digita:

http://flash2.bsnewline.com:1935/videotolentino/videotolentino/playlist.m3u8

Oppure clicca direttamente sul link qui sopra ed esegui con VLC.

 

Tel. 0733 974554 - Fax. 0733 972558 - Mail: info@videotolentino.it

 

postheadericon Legambiente Marche sull’approvazione dell’emendamento sull’8x1000 ai beni culturali colpiti dal sisma

“I beni culturali – dichiara Francesca Pulcini, presidente di Legambiente Marche – hanno un forte valore simbolico-identitario e rappresentano un’opportunità di partenza per la nostra regione Marche, duramente colpita dal sisma del 24 agosto che ha danneggiato e ferito i paesi dell’Appennino centrale l’arte di questi borghi italiani. Per questo l’approvazione dell’emendamento a firma di Realacci, che prevede di destinare tutta la quota dello Stato dell'8x1000, per 10 anni, alla ricostruzione e al restauro dei beni culturali distrutti o danneggiati dal terremoto, rappresenta a nostro avviso un segnale forte e importante di speranza e futuro per tutti i territori del Centro Italia e per i nostri concittadini che stanno vivendo il dramma del terremoto. In questi mesi – aggiunge Pulcini – il nostro gruppo di protezione civile, impegnato nel recupero e nella messa in sicurezza dei beni culturali, ha toccato con mano quanto il patrimonio storico-artistico sia importante per le comunità locali. Un patrimonio che non possiamo permetterci di perdere, perché la rinascita e il futuro di queste zone passa anche per la valorizzazione della loro storia e dei beni culturali”.

 
InTV
Condividi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito