01.jpg
Home CALDAROLA, GRADITO RITORNO DEI VOLONTARI DI GUALTIERI E NOVELLARA

 

VideoTolentino è in onda con i seguenti canali:

 

VideoTolentino    LCN 14 (CANALE 14)

VideoTolentino3  LCN213 (213 NEWS & LIVE)

VideoTolentino4  LCN610 (610 SPORT & MUSICA)

VideoTolentino5  LCN611 (611 MARCHE INFO)

VideoTolentino6  LCN612 (CANALE 14 bouquet RTM)

 

Clicca sul menu VIDEO per vedere gli ultimi video caricati,

oppure vai su: http://www.youtube.com/user/VideoTolentino

 

Tel. 0733 974554 - Fax. 0733 972558 - Mail. info@videotolentino.it

 

postheadericon CALDAROLA, GRADITO RITORNO DEI VOLONTARI DI GUALTIERI E NOVELLARA

Un gradito ritorno quello dei volontari della Protezione Civile di Gualtieri che insieme ai colleghi di Novellara e al loro sindaco, Elena Carletti, sono tornati a Caldarola per verificare il percorso che lentamente sta portando ad un accenno di normalità e per consegnare nuove donazioni. Una piccola nota di colore che riguarda il sindaco Carletti, il cui cognome si collega a quello di uno dei fondatori dei Nomadi, Elena è infatti la figlia di Beppe, e nel salutare i caldarolesi ha dichiarato che farà da tramite con la band per organizzare un concerto in beneficenza proprio a Caldarola.

Tra i vari beni donati in favore dei cittadini numerosi sono stati i giochi e i fondi raccolti dall'Oratorio e dalla Parrocchia “Cristo Re” per i bambini caldarolesi.

Sono stati consegnati anche altri fondi raccolti dal Cral di Reggio Emilia e dall'Azienda Bucher Hydraulic che, come anche nel mese di gennaio, ha deciso di devolvere nuovamente soldi raccolti dai dipendenti che hanno donato un'ora del loro lavoro e raddoppiati dal titolare dell'importante colosso.



La sensibilità del popolo italiano si è palesata anche attraverso la visita degli amministratori di Fiumicello, in provincia di Udine. Alcuni assessori e insegnanti hanno incontrato gli alunni della scuola di Caldarola.



Domenica si è svolto l'incontro convocato dal sindaco Giuseppetti per fare il punto della situazione in merito alla consegna delle casette di legno, alle decisioni in merito alle attività commerciali e alla necessaria programmazione delle iniziative estive per mantenere viva e attiva la tradizione popolare.

Resta forte il rammarico del sindaco in merito alla decisione di smantellare la postazione dei Vigili del Fuoco.

 
InTV
Condividi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito