No images
Home Prevista in una decina di giorni la riapertura della Valnerina

 

VideoTolentino è in onda con i seguenti canali:

 

VideoTolentino    LCN 14 (CANALE 14)

VideoTolentino3  LCN213 (213 NEWS & LIVE)

VideoTolentino4  LCN610 (610 SPORT & MUSICA)

VideoTolentino5  LCN611 (RadioStudio7 TV)

 

Clicca sul menu VIDEO per vedere gli ultimi video caricati,

oppure vai su: http://www.youtube.com/user/VideoTolentino

 

Se non riesci a visualizzare la diretta streaming, installa ed esegui VLC sul tuo dispositivo mobile e su apri flusso di rete mrl, digita:

http://flash2.bsnewline.com:1935/videotolentino/videotolentino/playlist.m3u8

Oppure clicca direttamente sul link qui sopra ed esegui con VLC.

 

Tel. 0733 974554 - Fax. 0733 972558 - Mail: info@videotolentino.it

 

postheadericon Prevista in una decina di giorni la riapertura della Valnerina



Ieri mattina si è svolta presso la sede della Provincia di Macerata un'importante riunione per fare il punto sullo stato dei lavori che riguardano la Valnerina chiusa a seguito del sisma del 26 e 30 ottobre 2016. Sull'importante arteria sono aperti quattro cantieri: tre per il risanamento di quei tratti interessati dalla caduta dei massi dalle pareti rocciose e l'altro relativo alla rimozione dell'enorme frana caduta sul fiume con la conseguente deviazione del corso d'acqua. I lavori sono iniziati il 17 agosto scorso per un costo di circa 13 milioni di euro e dovrebbero concludersi entro tre o quattro mesi. Hanno inoltre comunicato che a breve, l'importante arteria, seppure per poche ore al giorno e senza interruzione dei lavori, verrà riaperta con un senso unico alternato.



Nel corso della riunione si è anche discusso delle modalità di tale apertura riservata esclusivamente al traffico leggero in modo da consentire il transito soprattutto ai lavoratori dipendenti e a quanti, provenienti dall'Umbria, dovranno recarsi per vari motivi nei Comuni di Visso, Ussita e Castel Sant'Angelo. L'obiettivo non ultimo è quindi quello di aprire a fasce orarie sempre più ampie con il procedere dei lavori riguardanti la messa in sicurezza dei tratti danneggiati dal terremoto.



All'incontro hanno partecipato i rappresentanti della Provincia di Perugia e della Regione Umbria, i Sindaci di Preci Pietro Bellini e di Cerreto di Spoleto Luciano Campana, il Commissario Passerotti ed il suo Vice Di Martino per il Comune di Ussita, il Vice Sindaco di Visso Maurizi ed il Consigliere Albani, il Tecnico del Comune di Castel Sant'Angelo sul Nera, gli ingegneri ANAS De Franciscis e D'Angelo, l'ing. Mecozzi e l'Ing. Gigli della Provincia di Macerata.
 
InTV
Condividi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito