postheadericon Oltre 3.000 crisantemi venduti abusivamente sequestrati dalla Guardia di Finanza di Camerino

Vendeva abusivamente crisantemi lungo la strada. Ieri mattina a Castelraimondo i finanzieri della Tenenza di Camerino hanno denunciato un indiano di 36 anni residente a Pompei. L'uomo stava vendendo mazzi di crisantemi nei pressi degli impianti sportivi.



Dal controllo è emerso che il venditore non aveva né l'autorizzazione al commercio ambulante né il previsto misuratore fiscale. L'indiano è stato sanzionato con una multa di 25.000 euro, mentre i 3.000 crisantemi, per un valore di circa 1.500 euro, che aveva con sé sono stati posti sotto sequestro.



L'indiano sarà segnalato anche al Comando della Guardia di Finanza competente perché non era nemmeno in possesso di regolare partita Iva, operando quindi in modo del tutto sconosciuto al fisco.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito