postheadericon SINDACO CARTECHINI SULL’AGGRESSORE SERIALE: «NON È UN CASO DI FACILE SOLUZIONE»

Il livello di attenzione sul mantenimento dell’ordine pubblico, a Corridonia, resta alto. Sull’aggressione di una donna, alla vigilia di Natale, da parte di un corridoniano non nuovo ad episodi del genere, monta anche il caso politico dopo l’intervento dell’opposizione decisamente critico nei confronti del sindaco Paolo Cartechini, accusato dalla minoranza di immobilismo in una situazione che richiederebbe, sempre secondo l’opposizione, una decisa reazione. Dal canto suo, il primo cittadino spiega che «La situazione relativa a quest’uomo che ha dato in escandescenze in diverse occasioni è particolarmente delicata. L’opposizione dovrebbe ben sapere, però, che il ruolo che rivesto non mi permette di intervenire arbitrariamente in situazioni dove il primo passo ufficiale deve essere effettuato dal medico di base o dai sanitari del 118. Ciò non vuol dire – prosegue Cartechini – che non ci stiamo muovendo a livello di istituzioni. Ho anche parlato con la signora – conclude Cartechini – ed ho provato a rincuorarla. Ovviamente la stessa potrebbe denunciare il fatto ».
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito