postheadericon Crollo ponte A14: dalla relazione del consulente emerge la "sottovalutazione dei rischi"





Il ponte 167 sull'A14, tra i caselli di Ancona sud e Loreto, lo scorso 9 marzo 2017 crollò durante i lavori di sollevamento per una "serie di concause" tra cui la sottovalutazione dei rischi di rotazione della struttura.



Il cedimento costò la vita ai coniugi di Spinetoli (Ascoli Piceno) Emidio Diomede e Antonella Viviani che procedevano in auto verso sud. Tre operai che partecipavano al lavoro rimasero feriti.



"La serie di concause - spiega l'esperto - ha come punto di partenza la sottovalutazione sia in fase di progetto che esecutiva del possibile movimento di rotazione attorno all'asse verticale passante per il baricentro di un ponte impalcato obliquo durante le operazioni di movimentazione".



 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito