postheadericon ANDREA MARCHIORI: «AMAREZZA PER LA CHIUSURA DELL’AMMINISTRAZIONE»

Il consigliere di minoranza maceratese del gruppo misto, Andrea Marchiori, ha accolto «con amarezza» la bocciatura con 17 no e 2 sì dell’Ordine del giorno al bilancio di previsione 2019 con cui si chiedeva di stanziare una cifra per il contrasto all’uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti. «Sono rimasto amareggiato – spiega il consigliere di opposizione – perché con una cifra modica si poteva effettuare un’azione di sensibilizzazione verso un problema divenuto dilagante fra i giovani. Intendevo puntare l’attenzione non tanto al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, poiché tale lotta deve essere attuata dalle autorità preposte, quanto a contenerne la domanda attraverso una serie di azioni, da attuare anche a livello scolastico, per le quali sarebbe stato dovuto un minimo sacrificio economico da parte dell’amministrazione, ma ho ottenuto solo un rifiuto secco alla discussione, come se l’argomento fosse tabu».



 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito