No images
Home La Provincia di Macerata ha approvato il piano di riprisinto della Orim

 

VideoTolentino è in onda con i seguenti canali:

 

VideoTolentino    LCN 14 (CANALE 14)

VideoTolentino3  LCN213 (213 NEWS & LIVE)

VideoTolentino4  LCN610 (610 SPORT & MUSICA)

VideoTolentino5  LCN611 (RadioStudio7 TV)

 

Clicca sul menu VIDEO per vedere gli ultimi video caricati,

oppure vai su: http://www.youtube.com/user/VideoTolentino

 

Lo streaming al seguente link:

Canale 14 Live Stream: apri in VLC

 

Tel. 0733 974554 - Fax. 0733 972558 - Mail: info@videotolentino.it

 

postheadericon La Provincia di Macerata ha approvato il piano di riprisinto della Orim

La Provincia di Macerata ha approvato il piano di ripristino dell'impianto di trattamento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi della ditta Orim, andata a fuoco il 6 luglio scorso. Il via libera è accompagnato da una serie di prescrizioni che tengono conto dei pareri nei diversi tavoli tecnici da parte degli organi preposti ai controlli. In particolare è stato imposto alla ditta di completare preliminarmente tutte le misure di messa in sicurezza; di rispettare tutte le prescrizioni impartite dal Comune di Macerata sull'agibilità dell'immobile, dall'Asur per le questioni inerenti la salute dei lavoratori e dei cittadini nonché dei vigili del fuoco per la normativa antincendio, con particolari restrizioni; di redigere, entro il 4 marzo 2019, un aggiornamento del piano di emergenza. La ripresa dell'attività sarà subordinata all'avvenuta esecuzione di tutte le opere previste nel piano di ripristino e avverrà in modo graduale.

Eliminati dalla gestione i rifiuti di pericolo esplosivo ed infettivo.

 
InTV
Condividi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito