postheadericon Sassoferrato. Paese sconvolto per la morte di una bimba di appena 10 anni a seguito di un'intossicazione



Tragedia a Sassoferrato in una abitazione in località Aspro: una bambina di 10 anni è morta ed il fratellino di soli 7 anni lotta fra la vita e la morte.

Ad accorgersi di quanto successo è stata questa mattina la mamma dei due bambini quando è entrata in camera per svegliarli e portarli a scuola.

Immediato l'allarme lanciato al 118: quando i sanitari sono arrivati sul posto, per la bambina ormai non c'era più niente da fare. Il fratellino è stato portato in ospedale e ricoverato in condizioni gravissime.

Sotto choc tutta la famiglia, originaria del Brasile.

Oltre al 118, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri che stanno cercando di ricostruire la dinamica della tragedia. Da una prima ricostruzione, a causare la morte della piccola sarebbe stata una intossicazione da monossido di carbonio emanato da una stufa artigianale che era nella cameretta dei bambini.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito