postheadericon Ancona, principio di incendio a Palazzo Leopardi della Regione Marche: subito domato, ha coinvolto un quadro elettrico e richiesto l’evacuazione degli uffici







Un principio di incendio ha richiesto, questa mattina, l’evacuazione di Palazzo Leopardi, una delle sedi della Giunta regionale, ad Ancona. Attorno alle ore 12.30 una colonna di fumo si è alzata dai sotterranei dell’edifico che ospitano le centrali tecniche. Un fusibile di uno dei quattro quadri elettrici presenti ha innescato le fiamme, subito domate da una squadra dei vigili del fuoco di Ancona. Non si segnalano danni significativi. I tecnici delle unità di manutenzione regionale stanno ripristinando l’inconveniente. L’incidente ha richiesto la completa evacuazione del personale che potrà rientrare nella giornata di domani. Palazzo Leopardi è uno degli edifici della cittadella regionale (insieme ai Palazzi Raffaello, Rossini e Li Madou), collocato in Via Tiziano. Oltre alla sala consigliare dell’Assemblea legislativa delle Marche, ospita numerosi servizi della Giunta regionale, tra i quali Ambiente e Agricoltura, Lavoro, Attività produttive, Pesca, Internazionalizzazione, Informatica, Urbanistica.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito