postheadericon ARRESTATO PER L’ENNESIMA VOLTA DALLA POLIZIA LO SPACCIATORE ACROBATA

Nel corso dei servizi volti al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti denominato “scuole sicure “ unitamente al personale del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia e del Reparto Cinofili antidroga di Ancona disposti dal Questore Antonio Pignataro, gli agenti della Squadra Mobile diretta dal Commissario Capo Maria Raffaella Abbate hanno identificato un 44enne residente a Macerata che risultava in possesso di una dose di eroina, fatto per il quale è stato segnalato alla locale Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti. Successivamente, all’interno del Parco di Fontescodella, è stato sottoposto a controllo un noto cittadino del Gambia di 20 anni, in Italia senza fissa dimora, il quale alla vista della Polizia tentava di darsi alla fuga. Immediatamente raggiunto, è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Lo stesso, infatti, era stato visto dagli agenti nell’atto di nascondere tra la vegetazione la sua borsa dove insieme a 5 confezioni di dentifricio, è stato rinvenuto un involucro che conteneva un consistente quantitativo di marijuana e hashish, suddiviso in dosi destinate alla vendita. Lo spacciatore era già stato arrestato altre volte sempre per il medesimo reato e sempre nei pressi del Parco di Fontescodella dove in una circostanza, al fine di sfuggire alla cattura, si era lanciato da un muro alto diversi metri.

Al termine dei servizi sono state identificate 48 persone e sottoposte a controllo 16 autovetture.





 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito