postheadericon CATTURATO ITALIANO SOSPETTATO DELLA RAPINA A MANO ARMATA

La Polizia di Stato durante la notte ha tratto in arresto F. E., classe 1978, residente in provincia. Il cittadino italiano è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di cocaina, per un peso complessivo di 39 grammi. Gli operatori della Squadra Mobile diretta da Maria Raffaella Abbate, a seguito dell’indagine nelle ventiquattro ore successive la rapina a mano armata alla gioielleria Garulli in Corso Cairoli si sono concentrati su un giovane italiano, di circa 40 anni, residente in provincia il quale è stato sottoposto ad una perquisizione domiciliare volta a ricercare l’arma utilizzata per commettere il delitto. Durante l’atto è stata rinvenuta della cocaina per un peso complessivo di 40 grammi circa, strumenti di pesatura e materiale per il confezionamento. Sinergico e proficuo è risultato il contributo dell’Arma dei Carabinieri. Relativamente alla rapina sono in corso ulteriori indagini volte a suffragare l’ipotesi delittuosa e ad acquisire gli ulteriori riscontri probatori a carico dell’arrestato.



 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito