postheadericon POLITICA: Il Parco dei Sibillini ha bisogno di un presidente

Dal mese di settembre 2018 il Parco Nazionale dei Monti Sibillini è senza Presidente e non sembra intravedersi l’intesa necessaria tra il Ministero dell’Ambiente e le Regioni Marche e Umbria per arrivare rapidamente alla nomina del vertice dell’Ente Parco.. Un passaggio istituzionale al quale 11 Associazioni nazionali guardano con giustificata preoccupazione.

Come tutti sanno (o non dovrebbero dimenticare), il Parco Nazionale dei Monti Sibillini è l’area naturale protetta più duramente colpita dai terremoti del 2016, dal 30 ottobre 2016 senza più una sede agibile, come fuori uso sono gran parte delle strutture per la fruizione dell’area naturale protetta, dai centri visita ai rifugi del grande anello, dai punti informativi ai musei tematici.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito