postheadericon PRELEVA DENARO DAL CONTO DEI PARENTI: DENUNCIATO

I carabinieri della stazione di Appignano hanno denunciato un 30enne della provincia maceratese, già noto alle forze dell’ordine, per aver indebitamente utilizzato la carta di credito di un parente e prelevato denaro. I militari hanno acquisito le immagini delle telecamere dell’istituto di credito, relative ai momenti in cui erano stati effettuati i prelievi per circa 2.000 euro. Un’ulteriore attività investigativa ha permesso di identificare l’uomo, per l’appunto un congiunto del denunciante il quale aveva avuto modo di prelevare la carta, effettuare i prelievi e poi rimetterla a posto, pensando che nessuno se ne accorgesse.



 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito