No images
Seguici
fbtwyt
Home Assolto Gianluca Barucca che nel 2017 uccise la madre strangolandola con il guinzaglio del cane

 

VideoTolentino è in onda con i seguenti canali:

 

VideoTolentino    LCN 14 (CANALE 14)

VideoTolentino3  LCN213 (213 NEWS & LIVE)

VideoTolentino4  LCN610 (610 SPORT & MUSICA)

VideoTolentino5  LCN611 (RadioStudio7 TV)

 

Clicca sul menu VIDEO per vedere gli ultimi video caricati,

oppure vai su: http://www.youtube.com/user/VideoTolentino

 

Lo streaming al seguente link:

Canale 14 Live Stream: apri in VLC

 

Tel. 0733 974554 - Fax. 0733 972558 - Mail: info@videotolentino.it

 

postheadericon Assolto Gianluca Barucca che nel 2017 uccise la madre strangolandola con il guinzaglio del cane





Era totalmente incapace di intendere e di volere al momento del fatto a causa di una grave forma depressiva distruttiva con delirio di rovina verso gli altri e verso se stesso. Per questo motivo il gup di Ancona ha assolto Gianluca Barucca, il 46enne che uccise a Senigallia la madre Graziella Pasquinelli, di 73 anni, il 16 novembre 2017, strangolandola con il guinzaglio del cane.



La vittima, commerciante molto conosciuta in città, gestiva un negozio di scarpe.



La sentenza è arrivata al termine dell'udienza preliminare in cui si è celebrato il processo con rito abbreviato. A Barucca è stata applicata solo la misura di sicurezza, per 3 anni, del ricovero in una comunità di recupero. Trascorso il periodo indicato, verrà rianalizzato lo stato psichico di Barucca, prima di poter tornare eventualmente libero.
 
InTV
LIVE STREAMING
Ora in onda
Programmazione

 

intv

RE-LIVE
Rivedi tutto

Condividi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito