No images
Seguici
fbtwyt
Home E' morto a 77 anni il proprietario della Renault 4 rossa in cui fu ritrovato morto Aldo Moro

VideoTolentino è in onda con i seguenti canali:

 

VideoTolentino    LCN 14  (CANALE 14)

VideoTolentino3  LCN 213 (213 NEWS & LIVE)

VideoTolentino    LCN 514 (CANALE 14HD)

VideoTolentino4  LCN 610 (610 SPORT & MUSICA)

VideoTolentino5  LCN 611 (RadioStudio7 TV)

VideoTolentino6  LCN 612 (CANALE 14)

 

Clicca sul menu VIDEO per vedere gli ultimi video caricati,

oppure vai su: http://www.youtube.com/user/VideoTolentino

 

Tel. 0733 974554 - Fax. 0733 972558 - Mail: info@videotolentino.it

 

Scarica l'app Android 

Guarda con VLC su PC:

Guarda HTTP su Android:

Guarda RTSP su Android:

 

Guarda su IPhone

postheadericon E' morto a 77 anni il proprietario della Renault 4 rossa in cui fu ritrovato morto Aldo Moro

Il consigliere provinciale Pd Daniele Salvi chiede che il mezzo faccia parte di una sala della memoria
E' morto a Serravalle Di Chienti Filippo Bartoli, l'imprenditore marchigiano di 77 anni proprietario della Renault 4 rossa in cui il 9 maggio del 1978 le Brigate Rosse fecero ritrovare il cadavere di Aldo Moro.

La Renault gli era stata rubata dalle Br nella Capitale, dove Bartoli viveva e lavorava. L'imprenditore marchigiano ha sempre raccontato la difficoltà di dimostrare la propria estraneità ai fatti. Da diversi anni si era di nuovo trasferito a Serravalle, suo paese di origine.

Daniele Salvi, consigliere provinciale del Partito Democratico, chiede espressamente che la Renault 4 rossa entri nella disponibilità delle istituzioni per conservarla in una sorta di sala della memoria.

 
InTV

LIVE STREAMING
Ora in onda
Programmazione

Scarica l'apk

 

intv

RE-LIVE
Rivedi tutto

Condividi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito