No images
Seguici
fbtwyt
Home PROVINCIA MC. CAL, NO ALL’ACCORPAMENTO DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI DELL’ENTROTERRA

VideoTolentino è in onda con i seguenti canali:

 

VideoTolentino    LCN 14  (CANALE 14)

VideoTolentino3  LCN 213 (213 NEWS & LIVE)

VideoTolentino    LCN 514 (CANALE 14HD)

VideoTolentino4  LCN 610 (610 SPORT & MUSICA)

VideoTolentino5  LCN 611 (RadioStudio7 TV)

VideoTolentino6  LCN 612 (CANALE 14)

 

Clicca sul menu VIDEO per vedere gli ultimi video caricati,

oppure vai su: http://www.youtube.com/user/VideoTolentino

 

Tel. 0733 974554 - Fax. 0733 972558 - Mail: info@videotolentino.it

 

Scarica l'app Android 

Guarda con VLC su PC:

Guarda HTTP su Android:

Guarda RTSP su Android:

 

Guarda su IPhone

postheadericon PROVINCIA MC. CAL, NO ALL’ACCORPAMENTO DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI DELL’ENTROTERRA



Si è tenuta in Provincia a Macerata la riunione del Consiglio delle Autonomie Locali convocata per discutere della situazione degli istituti secondari, sia dal punto di vista dell’edilizia che degli indirizzi formativi, e per eleggere i 4 rappresentanti territoriali che faranno parte dell’assemblea regionale.



Sul fronte delle scuole, il Presidente Antonio Pettinari ha illustrato la situazione attuale dettata in numerosi casi dalla difficoltà del post terremoto.



Negli anni, l’ente provinciale ha sempre investito nell’edilizia scolastica e questo ha permesso anche di reggere l’urto distruttivo del terremoto di tre anni fa, tra cui la necessità, in alcuni casi, di ricostruire le scuole.



In primis a Tolentino e a Cingoli dove saranno realizzati dei nuovi poli scolastici, nonché i nuovi istituti di San Ginesio e di San Severino Marche, per i quali si stanno incontrando difficoltà legate a vincoli e ritrovamento di reperti archeologici.



A Camerino, invece, tutti gli studenti, tranne quelli del professionale, sono stati trasferiti nel nuovo campus, in quanto i licei sono situati nella zona rossa.



“Oggi - afferma Pettinari - l’Ufficio Scolastico Regionale, in relazione al numero di iscritti, ci chiede l’accorpamento degli istituti sottodimensionati che si trovano in particolare nell’entroterra, e anche per questo non lo riteniamo né utile né opportuno, perché le conseguenze del sisma permangono gravissime”.



L’assemblea all’unanimità si è trovata concorde con quanto esposto dal Presidente Pettinari.





 
InTV

LIVE STREAMING
Ora in onda
Programmazione

Scarica l'apk

 

intv

RE-LIVE
Rivedi tutto

Condividi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito