postheadericon Ufficiali ed ex della Guardia di Finanza rinviati a giudizio



La Procura Distrettuale di Ancona ha chiesto il rinvio a giudizio di 21 persone, fra cui ufficiali ed ex ufficiali in congedo della Guardia di Finanza in servizio, all'epoca dei fatti, presso il comando provinciale di Ascoli Piceno e la caserma delle Fiamme Gialle di San Benedetto del Tronto, per reati che vanno dalla corruzione alla concussione, fino al peculato.



L'inchiesta riguarderebbe soggiorni in hotel e auto ottenuti a titolo gratuito, che i militari avrebbero ottenuto in cambio di controlli fiscali "alleggeriti" in favore di imprenditori amici.



L'udienza preliminare davanti al Gup del tribunale di Ancona è fissata per l'8 luglio.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito