postheadericon Sisma nelle Marche, monitoraggio sugli edifici pubblici e privati

In seguito alle due scosse sismiche di domenica 21 luglio, su tutto il territorio regionale interessato dal terremoto vigili del fuoco e tecnici comunali hanno avviato controlli ad edifici pubblici e privati.



Al termine dei controlli, non è stato rilevato alcun danno strutturale agli edifici storici.

E' stato transennato il sagrato della basilica della Santa Casa di Loreto dopo la caduta di alcuni calcinacci. Chiusa a titolo precauzionale la sagrestia.

Continua ad essere monitorato il duomo di Osimo, dopo il distacco della parte di un capitello.





A Civitanova Alta, che ospita la mostra dedicata al Maestro Futurista Crali, è stato chiuso l'Auditorium di Sant'Agostino. Il Comune ha disposto, a titolo precauzionale, la verifica dello stato di sicurezza e dell'agibilità della costruzione.



A Porto Recanati, ha subito conseguenze la parte campanaria della Torre Sveva.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito