postheadericon Coldiretti. Le Marche la seconda regione più calda d'Italia

L'estate nelle Marche sta facendo segnare temperature record, con fino a 3,6 gradi in più rispetto alla media storica, che fanno della nostra regione la seconda più calda d'Italia. A fare l'analisi della situazione meteo è la Coldiretti sulla base delle rilevazioni dell'osservatorio del Ministero Ucea relative al mese di luglio. Le temperature massime sono salite a 29,7 gradi, rispetto ai 27,6 della media storica, con l'ultima decade che ha visto la colonnina di mercurio balzare addirittura fino a 31,8 gradi.



Oltre che sulle persone, il caldo sta facendo sentire i suoi effetti nelle campagne. Una situazione che determina un aumento dei costi per i maggiori consumi di acqua ed energia che gli allevatori devono sostenere per aiutare i capi a resistere all'assedio del caldo.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito