postheadericon Ruba un’auto, provoca un incidente e aggredisce sei persone

Un giovane di 30 anni, di origine milanese, è stato arrestato ieri mattina dalla polizia di Macerata per rapina, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento ed è stato condotto al carcere di Camerino.



In preda ad uno stato di forte agitazione, verso le 11.30 nelle vicinanze dell'ospedale di Macerata, l'uomo aveva bloccato un'auto in transito e dopo aver aggredito l'autista, un commerciante di 59 anni di Sambucheto, è salito in macchina ed è fuggito provocando un incidente.



Il 30enne è poi scappato a piedi fino alla Chiesa dei Cappuccini, dove dopo aver rotto il vetro di un locale annesso alla parrocchia ha aggredito un uomo di 59 anni che stava passeggiando, strappandogli il cellulare che aveva al collo.



All'arrivo degli agenti della “Volante” e della Squadra Mobile ha continuato a dare in escandescenze e dopo una breve fuga ha aggredito quattro agenti.



Trasportato al pronto soccorso per le cure del caso il trentenne è stato arrestato e condotto in carcere.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito