postheadericon Sanità. Via libera alla riforma secondo il Decreto Balduzzi

Via libera alla riforma della sanità della Regione Marche, tra mille polemiche, dibattiti, manifestazioni di protesta e dissenso, che sono destinate ad andare avanti anche nelle prossime settimane.

L'ultimo atto è andato in scena sabato scorso, alla fiera della pesca di Ancona, dove i vertici della sanità marchigiana e del governo regionale hanno annunciato le attese correzioni alla proposta di riordino.

Una nuova mappa che alla fine consegna 195 posti letto extraospedalieri in più, ma senza nulla togliere ai 551 destinati a sparire per sempre dalla mappa degli ospedali regionali.





La riorganizzazione imposta dal decreto del ministro della Salute Balduzzi impone il limite dei 3,7 posti letto per 1.000 abitanti. Attualmente nelle Marche, il rapporto è di 3,99, per un totale di 6.251 posti letto.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito