postheadericon Pietro Comba espone i problemi per la salute causati dall'elettrodotto




Si è tenuto ieri, lunedì 29 aprile, un incontro al teatro di San Ginesio con Pietro Comba direttore del Reparto di Epidemiologia Ambientale dell'Istituto Superiore di Sanità.



Invitato dalla Comunità Montana dei Monti Azzurri, Comba ha esposto quali potrebbero essere i problemi per la salute e per l'ambiente causati dall'elettrodotto Fano-Teramo.



Dal dibattito è emerso che le valutazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e dell'Agenzia Internazionale della Ricerca sul Cancro, segnalano la possibilità che l'esposizione al campo magnetico generato dalla linea di trasmissione di energia elettrica possa aumentare l'incidenza di leucemia nei bambini.



“Una conclusione ha affermato Comba che si basa sull'osservazione di numerosi studi, ma non ha carattere di certezza, bensì di possibilità. Richiede perciò ha continuato il dottore di essere approfondita dal punto di vista tecnico scientifico, ma tenuta in considerazione in base ad un approccio precauzionale nei processi decisionali della sanità pubblica”.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito