postheadericon Il Comune di San Severino si fa carico dell’Ufficio del Giudice di Pace



L'Ufficio del Giudice di Pace di San Severino Marche continuerà ad essere mantenuto dal Comune che si farà interamente carico delle spese di funzionamento del servizio.



A stabilirlo è stata l'Assise settempedana che, con voto unanime, si è anche dichiarata favorevole a mettere a disposizione le unità di personale necessarie.



“Il contenuto della delibera votata all'unanimità dal Consiglio - ha spiegato il sindaco di San Severino, Cesare Martini - è un punto di partenza e non di arrivo. Ora, infatti, auspichiamo l'ampliamento, almeno a livello della nostra Comunità Montana, della giurisdizione dell'Ufficio del Giudice di Pace.



Grazie all'intesa raggiunta fra maggioranza ed opposizione ha continuato il sindaco - abbiamo evitato l'ennesimo scippo di servizi da parte di uno Stato che non capisce più quali sono le vere esigenze dei cittadini”.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito