postheadericon Tribunale di Camerino, il sindaco scrive alla Cancellieri

Il sindaco di Camerino, Dario Conti, ha inviato una lettera al neoministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri, per chiedere il mantenimento del tribunale, soppresso dal decreto sulla Spending Review del governo Monti.



Nella lettera il primo cittadino ha chiesto anche un incontro con il ministro per dare una visione più ampia di Camerino che è anche sede della Facoltà universitaria di Giurisprudenza e di una casa circondariale, con sezione femminile annessa.



Nel ricordare che in Parlamento è in attesa di essere discussa una legge di iniziativa popolare con 60mila firme per la revisione delle circoscrizioni giudiziarie, Dario Conti ha confermato l'intenzione dell'amministrazione comunale, proprietaria dell'immobile sede degli uffici giudiziari, di vendere la struttura se dovesse essere destinata ad archivio storico dei fascicoli processuali.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito