postheadericon Regione, sostegno all'occupazione giovanile

La Giunta regionale ha confermato per il 2013 l'accesso a percorsi di formazione e qualifica di giovani laureati e diplomati disoccupati e inoccupati under 35 per favorire la qualificazione professionale e il reinserimento occupazionale, insieme agli incentivi alle imprese che decideranno di assumerli.



La proposta è al vaglio della Commissione consiliare competente, che fa capo all'intesa sottoscritta, nel dicembre scorso, tra Regione Marche e Cgil, Cisl, Uil per la difesa del lavoro, la coesione sociale e il sostegno allo sviluppo. Due le misure di sostegno alla protezione sociale, al reddito per le fasce sociali più deboli, allo sviluppo e all'innovazione.



La prima misura prevede percorsi di formazione nei settori della Green Economy, mentre la seconda dispone incentivi alle imprese per l'assunzione dei giovani che hanno ottenuto l'attestato di specializzazione. La dotazione finanziaria complessivamente ammonta a € 1.155.000.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito