postheadericon "Attila" nella Merche: neve e vento dalla montagna fino alla costa

Attila imperversa da ieri sulle Marche. La perturbazione che era stata annunciata già da qualche giorno è arrivata puntuale su tutta la Regione. Neve in montagna ma anche a quote collinari e mareggiate lungo la costa adriatica con venti fino a 100 km all'ora.





L'ondata di maltempo che si è abbattuta sulle Marche non ha risparmiato la provincia di Ancona. A Fabriano le frazioni sono sotto una coltre di neve, in alcuni punti ha raggiunto anche i 35 centimetri. Il Comune ha inviato mezzi. Chiuso il valico di Fossato.

Ad Ancona i disagi maggiori li ha provocati il forte vento. La costa è stata sferzata, le spiagge di Portonovo e Torrette sono state schiaffeggiate dalla mareggiata. Problemi nella zona di Senigallia. Non sono state risparmiate neanche le zone di Porto Recanati e Civitanova., battute dal forte vento e dal mare particolarmente agitato.

In provincia di Macerata, la viabilità è tornata alla normalità nell'arco della mattinata di oggi, dopo che la neve è caduta per tutta la nottata.

La superstrada 77 è stata riaperta al traffico dopo che era stata chiusa per oltre due ore nella mattinata a causa di un traliccio dell'alta tensione che si era abbattuto sulla carreggiata direzione monti e che aveva causato un black out. Tecnici dell'Anas e vigili del fuoco hanno lavorato per tutta la mattinata per liberare la carreggiata.



Nel fine settimana, con il miglioramento meteo, potrebbero aprire gli impianti sciistici delle montagne marchigiane.

Infine, una notizia curiosa. Difficoltà causate dalla neve per il funerale a penna san giovanni della nonnina del paese che si è spenta a 108 anni.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito