postheadericon Un anconetano condannato per aver perseguitato la ex con quasi 8 mila chiamate e sms

Quasi 8 mila telefonate e sms inviati nel giro di un anno alla ex fidanzata.



Uno stalker anconetano 44enne è stato condannato per aver perseguitato la sua ex compagna, una donna russa residente a Civitanova.



L'uomo non avrebbe accettato la fine della relazione con la donna e per questo avrebbe iniziato a tormentarla al cellulare, tra il 2009 ed il 2010.



Oltre alle chiamate e ai messaggini l'anconetano ha pedinato anche la donna, fino a mettere in atto degli appostamenti sotto la sua abitazione.



E' stato avviato dal Tribunale di Macerata a carico del 44enne un processo, anche se l'uomo risulta ancora irreperibile.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito