postheadericon Assegnati i contributi ad allievi e maestri artigiani

210.000 euro per 28 iniziative
Sono stati assegnati i contributi ad allievi e maestri artigiani previsti dal progetto “Botteghe scuola”. Si tratta di 210mila euro che vanno a finanziare 28 iniziative nell'artigianato artistico, tipico e tradizionale. La bottega torna ad essere luogo di formazione per i giovani.



Il progetto si inserisce nell'ambito delle iniziative mirate all'attuazione dell'istruzione e addestramento artigiano, e ha l'obiettivo di recuperare i mestieri della tradizione.



L'intervento è finanziato con il Fondo Sociale Europeo. Sono beneficiari dell'intervento le imprese iscritte nell'Albo delle imprese artigiane delle Marche che al momento della domanda abbiano ottenuto la qualifica di “Bottega scuola” e i giovani disoccupati  di età compresa tra i 17  e 35 anni.



Il sostegno finanziario per i giovani prevede una borsa di studio per un valore individuale di 650 euro lordi mensili. Alle imprese e al maestro artigiano compete invece un contributo mensile di 600 euro lordi. Alle botteghe che al termine del progetto assumono il giovane tirocinante spetta un incentivo una tantum di 7mila euro.















 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito