postheadericon Marche, in aumento i furti di tir

In regione si è passati da 26 mezzi pesanti rubati nel 2011 ai 35 del 2012
Con la crisi aumentano anche i furti dei Tir. Ad affermarlo è la Confartigianato trasporti delle Marche che ha elaborato i dati forniti dal Ministero dell'Interno.



Secondo Confartigianato, infatti, le Marche sono tra le regioni dove tra il 2011 e il 2012 si è registrato il maggior incremento di questo reato (con un + 34,6%), superate solo dal Molise e dalla Basilicata. In regione si è passati da 26 mezzi pesanti rubati nel 2011 ai 35 del 2012.



In particolare in Italia le regioni più colpite da questo fenomeno sono quelle più grandi: la Campania, il Lazio, la Lombardia, il Piemonte, la Puglia e la Sicilia ma mentre in Piemonte e in Lombardia i furti di Tir sono diminuiti, sulle strade marchigiane hanno registrato un'impennata, aumentando di oltre un terzo in dodici mesi.

“Quasi sempre affermano le associazioni dell'autotrasporto marchigiano - dietro questo fenomeno c'è la criminalità organizzata. Servono più aree di sosta controllate, videosorvegliate e illuminate”.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito