postheadericon Giornata delle Marche, il premio del Presidente a Palestini

E' un marittimo sambenedettese classe 1932
Va al marittimo sambenedettese Tommaso Palestini, classe 1932, il Premio del presidente, conferito annualmente in occasione della Giornata delle Marche.



L'onorificenza viene assegnata a personaggi marchigiani che hanno contribuito alla promozione e alla valorizzazione della comunità nel campo culturale, artistico, scientifico, imprenditoriale, sportivo e sociale.



“Palestini è indicato nella motivazione - simboleggia il coraggio e l'abilità della nostra gente di mare. La sua vicenda testimonia ciò che i marchigiani sanno ottenere con la loro caparbietà, esperienza e intelligenza. Nel 1958 ha condotto in Sierra Leone due piccoli motopescherecci, di 16 metri appena, attraversando Mediterraneo e Oceano Atlantico, senza l'ausilio di strumenti di comunicazione, avvalendosi solo di una bussola. Due mesi di navigazione per portare in Africa le imbarcazioni vendute a una società milanese che svolgeva le campagne di pesca in Sierra Leone”.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito