postheadericon Coldiretti Marche, soddisfazione per l'erogazione dei danni da emergenza neve

E' positiva la conclusione dell'iter per l'ammissione dai progetti ma ora occorre fare presto per l'arrivo dei fondi, così da dare respiro agli agricoltori che per far ripartire l'attività sono stati costretti ad indebitarsi, visto che dalle eccezionali nevicate che causarono gravissimi danni è già trascorso più di un anno. E' il commento della Coldiretti Marche all'approvazione dell'elenco dei progetti ammessi a contributo proposti dalle imprese agricole colpite dalle precipitazioni nevose del febbraio 2012. Una vera e propria catastrofe con la devastazione di aziende e allevamenti, per un bilancio finale di 209 milioni di euro, tra danni a capannoni, serre, rimesse, strade, oltre alla distruzione delle colture e alla morte degli animali uccisi nel crollo delle stalle. Ma non va dimenticato che il 2012 è stato segnato da un altro evento estremo, la siccità, che ha causato gravissimi danni alle produzioni, con un crollo dei raccolti su quasi tutti i settori, andando così a creare ulteriori problemi a un settore già colpito.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito