postheadericon Riqualificazione urbana e assetto idrogeologico

La Giunta Spacca trasmette al Cal i criteri applicativi per garantire la compatibilità idraulica
Modalità operative e indicazioni tecniche per contrastare il rischio idrogeologico attraverso una corretta gestione idraulica del territorio.



Una serie di criteri che vanno rispettati in ogni intervento urbanistico ed edilizio, previsti da una legge regionale del 2011 che demanda alla Giunta regionale la loro individuazione. Su proposta dell'assessore alla Difesa del Suolo, Paola Giorgi, l'esecutivo ha inviato al Consiglio delle autonomie locali una proposta di deliberazione per acquisire il preventivo parere. Il testo è stato anche oggetto di confronto con l'Associazione dei comuni, le Province e i tecnici.



I criteri trasmessi al Cal, dopo la successiva approvazione da parte della Giunta, avranno applicazione su tutto il territorio regionale, richiamando le norme previste dai Piani di assetto idrogeologico e individuando le attività che andranno svolte dagli enti competenti
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito