postheadericon Ancona, in 3.000 manifestano contro la legge di Stabilità

Circa 3.000 persone sono scese in piazza ad Ancona per la manifestazione organizzata da Cgil, Cisl e Uil Marche nell'ambito della giornata di mobilitazione nazionale contro la legge di Stabilità.



Il corteo, partito da piazza della Repubblica, si è spostato lungo le vie del centro, provocando rallentamenti del traffico, tra striscioni, bandiere delle varie sigle sindacali e slogan. Presenti i tre segretari regionali di Cgil Ghiselli, Cisl Mastrovincenzo e Uil Fioretti.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito