postheadericon Crisi del settore autotrasporto, in 4 anni perse 16.000 imprese

Il grido d'allarme di Confartigianato Trasporti Marche
Tra i settori più colpiti dalla crisi figura quello dell'autotrasporto. Tra il primo trimestre 2009 e il terzo trimestre 2013, dall'inizio della crisi a oggi, hanno chiuso in Italia quasi 16 mila imprese (-14,7%) del settore dell'autotrasporto merci.

Nelle Marche ci sono 4.100 imprese di autotrasporto iscritte all'Albo dopo la chiusura di circa 900 ditte con la perdita di oltre 3.500 posti di lavoro. La contrazione è del 15,4 per cento. Sono i dati raccolti da Confartigianato Trasporti Marche.

La crisi è evidente anche per la flessione delle merci da trasportare, 8% nel solo 2013. Secondo uno studio presentato dal Ministero dei Trasporti nel 2011, l'Italia presenta il costo di esercizio per chilometro piu' alto d'Europa: 1,542€, in Austria e' di 1,466€, in Germania 1,346€, in Francia 1,321€. Ma in Slovenia e' di 1,232€, in Ungheria di 1,089€, in Polonia di 1,054€ e in Romania di 0,887€.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito