postheadericon Tolentino, dal Pdci no all'inceneritore del Cosmari

La sezione di Tolentino del Partito dei comunisti italiani ha espresso contrarietà alla riattivazione dell'inceneritore del Cosmari.

Il segretario della sezione tolentinate Sandro Ruggeri ha auspicato nuove prospettive di raccolta dei rifiuti senza incenerimento e senza nuove discariche.



“L'impianto è vecchio ha affermato Ruggeri - e il nostro è il territorio giusto per investire in ricerca che costituisce l'unica strada praticabile per la ripresa e creare posti di lavoro.



Le Marche hanno conseguito nel 2012 circa il 56% di differenziata.



La provincia di Macerata ha raggiunto un livello di differenziata pari al 66,91% ed è proprio qui che dobbiamo studiare e mettere in atto nuove possibilità di raccolta e riciclo dei rifiuti”.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito