postheadericon Due denunce per il rogo dell’auto del sindaco di Ripatransone



I carabinieri hanno individuato i presunti autori del rogo all'auto del sindaco di Ripatransone, Remo Bruni, avvenuto lo scorso 21 febbraio.



Sarebbero due persone di 36 e 51 anni, originarie della Provincia di Foggia, entrambi con precedenti in materia di stupefacenti. Secondo gli inquirenti avrebbero appiccato l'incendio all'auto del primo cittadino, un'Alfa 147, per la pretesa di vedersi assegnare una casa popolare Erap.



Il pubblico ministero di Fermo, Luigi Ortenzi, contesta a entrambi il reato di danneggiamento seguito da incendio.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito