postheadericon Alluvione 2011 a Fermo. La Procura chiude le indagini



Alluvione del 2011. La Procura di Fermo ha chiuso le indagini preliminari sull'alluvione che il primo marzo di tre anni fa a Casette d'Ete provocò la morte di Giuseppe Santacroce, di 51 anni, e della figlia della compagna, Valentina Alleri, di 20 anni. Entrambi erano stati travolti, in macchina, dall'esondazione del fiume Ete.



Nel 2012 il Pm Luigi Ortenzi aveva chiesto l'archiviazione, a cui si erano opposti i legali di parte civile, poi il Gip aveva disposto la prosecuzione delle indagini. Il Pm, dopo l'alluvione, aveva aperto un fascicolo per le ipotesi di reato di omicidio e disastro colposo.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito