postheadericon Ascoli Piceno, tombe a rischio asta

Scatta la caccia agli eredi per un centinaio di edicole funerarie abbandonate ed anche a rischio crolli al cimitero ascolano. Un'operazione che l'Arengo ha deciso di mettere in campo a seguito di un censimento delle tombe all'interno del camposanto del capoluogo dal quale è emerso lo stato di degrado e fatiscenza di 95 edicole funerarie apparentemente abbandonate a se stesse. Sono scattate, quindi, le ricerche degli eredi degli originari concessionari, per cercare di individuare coloro che avrebbero dovuto provvedere alla sistemazione delle tombe in questione. Se non si troveranno, le tombe andranno all'asta.
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Accetto i cookies da questo sito